fbpx
CulturaNewsSpettacoli

Il nuovo trailer di Ghostbusters: Legacy è un tuffo nel passato della saga

Il reboot della saga degli acchiappafantasmi arriverà al cinema l'11 novembre.

Poco fa, è stato pubblicato da Sony Pictures il nuovo trailer di Ghostbusters: Legacy, che ci mette nello stato d’animo ideale per preparaci al ritorno al cinema della saga degli acchiappafantasmi, fissato all’11 novembre. Un vero e proprio tuffo nel passato di una gloriosa saga cinematografica, che evidenzia la natura di sequel/reboot di questo progetto, diretto non a caso da Jason Reitman, figlio dell’Ivan Reitman che fu dietro alla macchina da presa nel primo capitolo della serie. Diamo subito un’occhiata a questa breve ma appassionante anteprima del film.

I nuovi protagonisti della saga nel trailer di Ghostbusters: Legacy

Come si può intuire dal trailer, a rivestire un ruolo importante per le dinamiche narrative di Ghostbusters: Legacy è Egon Spengler. Anche se il personaggio non sarà fisicamente presente nel film a causa della prematura scomparsa dell’interprete Harold Ramis, la sua eredità (legacy, appunto) permette ai suoi giovani nipoti (nuovi protagonisti della saga) di connettersi con le vecchie avventure del nonno. Assistiamo quindi al ritorno di oggetti indelebilmente scolpiti nella memoria degli appassionati, come la leggendaria automobile Ecto-1. In un’intervista a IGN, Jason Reitman ha così commentato questo aspetto:

Credo di aver compreso sin dall’inizio che avrei voluto realizzare un film incentrato su una famiglia. Questo è un film sulla famiglia Spengler, una famiglia ormai disunita. Questo film approfondirà le motivazioni di ciò.

Il nuovo trailer di Ghostbusters: Legacy strizza inoltre l’occhio ai vecchi protagonisti della saga. Già sappiamo infatti che riprenderanno i rispettivi ruoli Bill Murray, Dan Aykroyd, Ernie Hudson, Annie Potts e Sigourney Weaver. Anche se è probabile che le apparizioni di alcuni dei vecchi eroi non vadano oltre qualche minuto sullo schermo, è pressoché inevitabile commuoversi per le loro gesta, richiamate da alcuni vecchi filmati. Il momento più intenso di questa anticipazione del film è però indubbiamente la comparsata (a volto nascosto) del Dr. Raymond “Ray” Stantz di Dan Aykroyd, che ritroviamo ancora impegnato nel suo negozio di libri, con sulla pelle un tatuaggio che celebra un momento chiave della saga.

Il regista del nuovo capitolo della saga ha approfondito anche questo dettaglio nella medesima intervista:

Tutti i fan del film del 1989 riconosceranno il negozio, una delle mie location preferite ricreata a livello maniacale, se ne sente quasi l’odore! Riconoscerete il telefono rosso, ma non riconoscerete il tatuaggio sul braccio di Ray. Io e Dan Aykroyd abbiamo discusso della possibilità che Ray fosse tatuato, che mostrasse sulla pelle qualcosa che ricordasse quello che è successo nel 1984. Ci è subito venuto in mente il momento in cui Winston e Stantz discutono dell’Apocalisse sulla Ecto-1, proprio al culmine di Ghostbusters.

Ci sono davvero tutti gli ingredienti per ridare lustro a una saga particolarmente cara a tutti coloro che sono cresciuti fra anni ’80 e ’90, operazione che purtroppo non era riuscita al reboot del 2016 Ghostbusters. Vi ricordiamo che i protagonisti di questo nuovo capitolo del franchise saranno Carrie Coon, Finn Wolfhard (celebre per il ruolo di Mike Wheeler in Stranger Things), Mckenna Grace e Paul Rudd. In conclusione, ecco la sinossi ufficiale di Ghostbusters: Legacy.

Arrivati in una piccola città, una madre single e i suoi due figli iniziano a scoprire la loro connessione con gli Acchiappafantasmi originali e la segreta eredità lasciata dal nonno. Ghostbusters: Legacy è scritto da Jason Reitman e Gil Kenan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button