fbpx
NewsSoftwareTech

Da oggi potete rimuovere le immagini dei minori da Google

Gli utenti possono fare richiesta per cancellare le fotografie dalla ricerca immagini

Google lancia una nuova funzione di sicurezza che permette di rimuovere dalle ricerche le immagini dei minori di 18 anni che ne facciano richiesta. Annunciata ad agosto, insieme a nuove restrizioni per gli annunci pubblicitari verso i minori, la funzione può essere attivata dai genitori o tutori.

Google permette di rimuovere le immagini di minori dalle ricerche, su richiesta

Con nuova funzionalità, Google permette di togliere dalle ricerche web le immagini di ragazzi e ragazze sotto i 18 anni. Per farlo dovete andare su questa pagina. Qui dovete inserire le URL (gli indirizzi) delle immagini che desiderate rimuovere, il termine di ricerca utilizzato per trovare quelle immagini, il nome e l’età del minore. Inoltre dovete lasciare il vostro nominativo e il grado di parentela di chi fa la richiesta, per esempio un genitore o un tutore.

Una volta fatta richiesta, Google valuterà la rimozione dell’immagine. L’azienda ha assicurato che rimuoverà le immagini “con l’eccezione di casi di importante interesse pubblico o merito di notizia”. Una definizione che lascia spazio di interpretazione piuttosto largo.

google terzo trimestre-min

Inoltre, alcuni analisti valutano che il linguaggio della nota prevede che Google rimuova le immagini solo se la persona nella fotografia è attualmente minore di 18 anni. Quindi chi oggi ha 20 anni non può richiedere la rimozione di immagini che ha pubblicato sui social quando aveva 15 anni. Questa clausola, che non è esplicita ma solo desunta da alcuni esperti del settore, limiterebbe il raggio d’azione della funzione. Ma dovrebbe rendere il processo di verifica più semplice.

Google inoltre sottolinea che rimuovere l’immagine dalle ricerche non la rimuove dal web. Se per esempio l’immagine è presente nel sito del giornale scolastico della scuola del soggetto, dovrete contattare il gestore del sito affinché sia rimossa.

L’azienda forniva già la possibilità di rimuovere contenuti specifici, come immagini esplicite non consensuali (si pensi al revenge porn), deep fake pornografici o informazioni mediche errate, così come il doxxing di informazioni come il numero di telefono o l’indirizzo di una persona. Questa nuova funzione però rende più semplice rimuovere immagini dei minori, indipendentemente dal contesto.

OffertaBestseller No. 1
SAMSUNG Chromebook 4+, Computer Portatile XE350XBAI Chrome...
  • Schermo più ampio, visione più chiara – il pc portatile Chromebook è dotato di schermo Full HD da 15.6" che...
  • Connessione facile e veloce – grazie alla porta USB di tipo C, il computer portatile Samsung può essere collegato ad...
  • Tasti ergonomici – lavora più a lungo e in modo più efficiente grazie ai tasti confortevoli che agevolano la...
Source
The Verge

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button