fbpx
NewsTech

Google Workspace: l’abbonamento sostituirà gli account gratuiti G Suite

Nel 2020, G Suite è diventato Google Workspace nell’ambito di una riorganizzazione di massa delle app dell’azienda. Ora pare che la compagnia si stia finalmente sbarazzando dell’edizione gratuita legacy di G Suite. A partire dal primo luglio di quest’anno infatti sarà possibile soltanto effettuare un abbonamento a Google Workspace, con l’upgrade da effettuare entro il primo maggio.

Addio a G Suite: il futuro è l’abbonamento su Google Workspace

Per chi non lo sapesse, Google Workspace è il nuovo nome della raccolta di app e servizi, nota come G Suite fino ad ottobre 2020 e Google Apps fino a settembre 2016. Nonostante la versione gratuita del servizio non fosse più disponibile ormai dal 2012, tutti gli account che ne facevano uso da prima hanno potuto continuare a sfruttarla senza costi aggiuntivi; ma ora non sarà più possibile.

Google infatti ha annunciato che a partire dal prossimo 1 maggio, questi profili dovranno scegliere uno degli abbonamenti previsti da Google Workspace; in caso di mancata scelta l’upgrade verrà effettuato automaticamente dall’azienda di Mountain View. Qualora mancassero i dati per il pagamento, l’account verrà bloccato per 60 giorni, verrà bloccato l’accesso ai servizi principali, come Gmail, Calendar e Meet. 

Gli unici abbonamenti gratuiti previsti da Google Workspace sono quelli riservati alle organizzazioni no profit e alle scuole, posto che rispettino le linee guida previste dalla compagnia. Per tutti gli altri invece è prevista la scelta tra quattro modelli di sottoscrizione: Business Starter, Business Standard, Business Plus e Enterprise. Nulla cambierà invece per i privati, che potranno usufruire anche del servizio del tutto gratuitamente tramite il loro account Google.

Insomma, sembra proprio che il motore di ricerca si sia deciso a risolvere una situazione rimasta in fase di stallo per anni, con tutto quello che questo comporta.

LVWIT Lampadina LED Smart Wifi Attacco E27, Forma A70, 12W...
  • ☀ Collegamento Facile: Collegamento fra la lampadina LED smart e L’APP ”Tuya Smart” o “Smart Life”...
  • ☀ Controllo Sonoro e impostazione di Timer: Compatibile con Alexa, google home, puoi controllare la lampadina...
  • ☀ 16 milioni di colori, Luce 2700k a 6500k: 16 milioni di colori di cui si puo’ scegliere e regolare la luminosità...

Francesco Castiglioni

Incallito videogiocatore, appassionato soprattutto di Souls e Monster Hunter, nonché divoratore di anime e manga. Scrivere di videogiochi è la mia vocazione e la porto avanti sia qui su Tech Princess che sul mio canale YouTube.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button