fbpx
NewsVideogiochi

Google al lavoro su Yeti, un nuovo servizio di streaming di videogiochi

In rete circolano insistenti voci di corridoio che vedrebbero protagonista Google, intenta, a quanto pare, a lanciarsi sul mercato videoludico con la sua piattaforma di gaming on demand. Secondo un report di The Information, la società di Mountain View starebbe già lavorando a un servizio di streaming di videogiochi, non molto diverso dai più popolari PlayStation Now e GeForce Now, permettendo ai giocatori di usufruire di una libreria di titoli in qualsiasi momento, su un hardware compatibile.

I videogiochi secondo Google: nome in codice, 'Yeti'

Stando alle indiscrezioni diffuse da The Information, il progetto risponderebbe al nome in codice di Yeti e i programmatori di Google ci starebbero lavorando da quasi due anni.

Non è ancora chiaro quale sia il tipo di macchina a cui sarebbe destinato il servizio di streaming; potrebbe tanto essere un hardware di terze parti o, nel caso più probabile, una piattaforma proprietaria di Google. In ogni caso, il report assicura che la prima versione di Yeti sarebbe stata ideata per l'utilizzo con Chromecast, per poi venire testata su un sistema del tutto nuovo. Quest'ultimo potrebbe identificarsi in una vera e propria console, con tanto di sistema di controllo progettato dal team hardware di Mountain View.

A tal proposito occorre ricordare che l'ex dirigente di Sony e Microsoft Phil Harrison è stato recentemente assunto da Google come nuovo vicepresidente e general manager dell'azienda. Difficile non ipotizzare, dunque, un possibile collegamento tra il vociferato Yeti e lo stesso Harrison, che – lavorando per Gaikai – aveva contribuito alla creazione del servizio streaming che sarebbe infine diventato PlayStation Now.

Insomma, Google avrebbe tutte le carte in regola per ufficializzare il suo ingresso nel settore dei videogiochi e Phil Harrison rappresenterebbe senza dubbi un'ottima guida per questa potenziale impresa. Ne scopriremo sicuramente qualcosa in più nei prossimi giorni.

Pasquale Fusco

A metà strada tra un nerd e un geek, appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e hi-tech. Scrivo di questo e molto altro ancora, cercando di dare un senso alla mia laurea in Scienze della Comunicazione e alla mia collezione di Funko Pop.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button