fbpx
NewsVideogiochi

Hearthstone introduce il Set Principale e il formato Classico

Ecco tutti i dettagli

È aria di cambiamenti per Hearthstone: il gioco a breve introdurrà il nuovo set Principale e i set base e Classico, invece, entreranno a far parte del formato Selvaggio. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Hearthstone introduce il set Principale e il formato Classico

Hearthstone-Set-Principale-Tech-PrincessDopo la rotazione dei set di quest’anno, il formato Standard includerà la prossima espansione, il nuovo set Principale e anche i set di carte dell’Anno della Fenice, tra cui:

  • Ceneri delle Terre Esterne;
  • L’Accademia di Scholomance;
  • Follia alla Fiera di Lunacupa;
  • Mini-set Corse di Lunacupa. 

Il set Principale sarà disponibile gratuitamente per tutti i giocatori e sostituirà quelli Base e Classico nel formato Standard con una studiata selezione di 235 carte, pensate proprio per fornire una collezione moderna di carte iniziali per tutti i tipi di giocatori. Lo scopo di Blizzard è quello di rendere Hearthstone ancora più accessibile ai nuovi giocatori.

Alcune delle carte del set Principale faranno ritorno dai set passati, altre saranno dei classici reinventati e ci saranno anche 29 carte nuove. Inoltre le carte del set Principale saranno sbloccate salendo di livello con ogni classe e automaticamente conferite ai giocatori in base al livello con i propri eroi quando si connettono per la prima volta dopo la rotazione.

Il formato Classico invece invita i giocatori a creare mazzi e competere utilizzando le 240 carte originali di Hearthstone. Oltretutto nel formato Classico il Capitano Cantaguerra può dare Carica ai servitori, Punizione Sacra può infliggere danni anche all’avversario e Leeroy Jenkins costa solo 4 Mana.

Per concludere, con la pubblicazione del formato Classico, Hearthstone aumenterà anche il numero di slot per i mazzi da 18 a 27. Per ulteriori informazioni, potete visitare il sito ufficiale.

Altre novità

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button