fbpx
ElettricoMotori

Helbiz, non solo sharing: da EICMA due nuovi e-scooter, per lo sharing e da… corsa

Helbiz non è solo sharing: ad EICMA l'anteprima mondiale di due nuovi monopattini, l'One-S e l'S1-X

Chi non conosce Helbiz, il celeberrimo brand di sharing di veicoli elettrici presente in decina di città mondiali? L’azienda italo-americana in 5 anni di vita è diventata un vero colosso del mondo della micromobilità. Oggi però Helbiz non è più solo sharing, ma è molto altro. Per questo, dopo aver lanciato il suo servizio di food delivery, di marketing e di streaming, Helbiz debutta per la prima volta ad EICMA, dove presenta due modelli in anteprima mondiale: Helbiz One-S ed S1-X. Il primo sarà il nuovo kick-scooter in sharing dell’azienda, il secondo un monopattino… da corsa! Curiosi di scoprire tutto?

Helbiz, non solo scooter sharing: 40 città, 20.000 mezzi elettrici ma anche cibo, sport e marketing

Non tutti sanno che Helbiz, uno dei colossi della mobilità condivisa presente in tutto il mondo con i suoi servizi di scooter, bike ed e-scooter sharing, è in parte italiana. Helbiz è infatti stata fondata nel 2016 a New York proprio da un imprenditore italiano, Salvatore Palella, ed ha sempre avuto un legame fortissimo con il nostro Paese. Non per niente infatti Helbiz è molto presente in Italia, ma non solo. L’azienda italo-americana è infatti leader nel settore della micromobilità in Italia e a livello mondiale. È presente in 40 città tra Italia, Europa e Nordamerica, e conta oltre 20.000 mezzi elettrici per la mobilità condivisa tra scooter, bici a pedalata assistita e monopattini, il mezzo con cui si sono fatti conoscere maggiormente a livello mondiale.

Ma Helbiz ha avuto la forza, l’intuizione e il coraggio di non limitarsi ad un solo modello di business, ma anzi esplorando diversi altri ambiti. Dopo il lancio di Helbiz nel 2016 in Italia e Stati Uniti e anni di consolidamento del proprio lavoro, Helbiz ad agosto 2021 è diventata la prima azienda di micromobilità ad essere quotata in Borsa, al NASDAQ di New York e a Piazza Affari a Milano. Dopo questo incredibile traguardo, il 2021 di Helbiz non si è fermato qui. L’azienda si è infatti allargata con nuovi progetti.

Nel corso del 2021 è infatti nato Helbiz Kitchen, un nuovo e innovativo servizio nel campo del food delivery. Helbiz Kitchen infatti non è un servizio di consegna di piatti realizzati da ristoranti, bensì un servizio di ghost kitchen. Per ora presente solo a Milano, Helbiz Kitchen infatti prepara nella sua cucina fantasma i piatti che poi consegna ai clienti, senza mai dimenticare la sostenibilità. Dal packaging alle materie prime al metodo di delivery, anche nel campo food Helbiz non abbandona la sua ricerca della sostenibilità. Sempre nel 2021, poi, Helbiz ha lanciato due nuovi servizi. Si tratta di Helbiz Media, ovvero una piattaforma di pubblicità e marketing, e del già conosciuto Helbiz Live. Questo è un nuovo servizio di streaming di contenuti video: in Italia l’offerta verte sull’esclusiva della Serie B, della Coppa di Germania e dell’NFL, il Campionato Americano di Football.

Helbiz diventa produttore: dopo il primo One, ecco Helbiz One-S per lo sharing in anteprima mondiale

Quindi Helbiz abbandona il mondo della mobilità? Certo che no, anzi. L’azienda italo-americana anzi ha deciso di rivoluzionare anche qui il suo business. Ne è un enorme segnale la prima, storica partecipazione di Helbiz ad EICMA, l’Esposizione Internazionale di Cicli, Motocicli e Accessori di Milano, aperta di solito solo a produttori del mondo della mobilità a due ruote. E infatti Helbiz dice addio alla condivisione di veicoli prodotti da terzi per diventare un produttore di monopattini elettrici.

Durante l’estate è stato infatti presentato il suo primo monopattino acquistabile da chiunque, l’Helbiz One. Progettato e costruito in Italia, Helbiz One ha un design pulito opera di Pininfarina ed è stato progettato per essere comodo e utilizzabile ogni giorno. Il motore ha 500 W e la batteria garantisce un’autonomia totale dichiarata di 25 km. Le ruote sono da 8 pollici ed è dotato di ammortizzatori e di manubrio collassabile e pieghevole. Il peso è piuttosto contenuto, di soli 15 kg, ed è già in preordine dal sito ufficiale di Helbiz ad un prezzo di 1.100 euro.

Oggi, però, il protagonista non è Helbiz One, ma il suo fratello Helbiz One-S. Al contrario di quanto possa far supporre il nome, Helbiz One-S non è la versione sportiva del monopattino One, bensì è la sua declinazione dedicata allo sharing. Il design è infatti lo stesso di Helbiz One, ma One-S ha un grosso LED anteriore che ne indica lo stato e una batteria maggiorata. L’autonomia di Helbiz One-S è infatti quasi tre volte superiore, passando da 25 a circa 60 km. In più, Helbiz One-S è dotato di tutti i sistemi di sicurezza richiesti dall’ultimo aggiornamento del Codice della Strada.

Oltre alla velocità limitata a 20 km/h, Helbiz One-S è dotato di cablaggi e componenti totalmente carenate, frecce anteriori e posteriori integrate e una soluzione molto interessante per evitare il cattivo uso dei suoi monopattini. Helbiz One-S ha infatti una doppia telecamera, una anteriore che punta di fronte al monopattino e una posteriore, puntata sul conducente. Quella anteriore ha il compito di verificare se Helbiz One-S venga guidato sui marciapiedi, in modo incauto o parcheggiato “selvaggiamente”. Quella posteriore, invece, ha il compito di verificare se chi lo usa trasporta più di una persona. In questo modo, Helbiz One-S spera di limitare l’utilizzo selvaggio e senza regole che, sfortunatamente, vediamo nelle città in cui questi utili mezzi sono offerti al pubblico. Helbiz One-S arriverà nelle principali città in cui è presente il servizio nel corso del 2022.

Il debutto nel mondo delle corse: Helbiz S1-X per il nuovo campionato eSC da 110 km/h e 55° di piega

Ma ad EICMA non c’era solamente Helbiz One-S: la Casa italo-americana ha infatti presentato un altro, sorprendente progetto. Nel 2022 infatti andrà in scena il primo Campionato Mondiale di monopattini elettrici, l’eSC o eSkootr Championship. Questo campionato si svolgerà nei centri delle più importanti città del mondo, e vedrà la partecipazione di personaggi di spicco del mondo dello sport. Non solo piloti di moto o legati al mondo dei motori, ma anche surfisti, snowboarders, e chiunque voglia provare un nuovo campionato pieno di adrenalina.

Helbiz vista la sua voglia di mettersi sempre in gioco non poteva rimanere in disparte, e ha lanciato il suo progetto Helbiz Racing. Fatta la Squadra Corse, ovviamente italiana, manca solamente il monopattino. E come ha fatto per il suo servizio di Sharing, Helbiz ha deciso di partecipare con un suo modello originale, Helbiz S1-X. Si tratta di un monopattino disegnato, sviluppato e costruito da YCOM, un’azienda italiana eccellenza della Motor Valley, che ha progettato un vero missile.

Realizzato con una carrozzeria in materiale composito, ha le sospensioni fisse per sopportare le sollecitazioni in curva che sono, ve lo anticipo, folli. Parliamo infatti di un monopattino dotato di due motori, uno per ruota, capaci di sviluppare una potenza di 12 kW. Traducendo in cavallese, parliamo di oltre 16 CV, più di una moto 125 per intenderci. Il peso è piuma, di soli 40 kg, e la batteria è sviluppata dalla Williams Engineering. Questo incredibile monopattino è in grado di superare i 110 km/h, e di arrivare ad un angolo di piega di 55°. Il nuovo Helbiz S1-X debutterà nel corso del 2022 nel primo Campionato Mondiale eSC.

La nuova era di Helbiz, tra One-S, S1-X e nuovi progetti

Il debutto ad EICMA di Helbiz è una dichiarazione enorme di intenti da parte dell’azienda italo-americana. Helbiz è passata da giovane startup della mobilità cittadina a vero colosso della smart mobility. Dal noleggio di monopattini, oggi, Helbiz è diventata un’azienda di dimensioni mondiali, capace di offrire non solo mobilità, ma anche food delivery e persino servizi di streaming. Vedendo cosa sono riusciti a fare in soli 5 anni di storia, sono davvero impaziente di vedere dove Helbiz saprà spingersi nei prossimi anni.

Per chi volesse conoscere i nuovi modelli dell’azienda, Helbiz sarà presente da oggi fino a domenica 28 novembre qui ad EICMA nel Padiglione 13 allo stand Q58. Qui proprio il 28 novembre sarà possibile incontrare Carolina Stramare, Miss Italia 2019 e presentatrice della Serie B su Helbiz Live, oltre che vedere e toccare con mano i nuovi prodotti Helbiz. Passerete a salutare e a conoscere i nuovi modelli dell’azienda? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti!

Offerta
NINEBOT BY SEGWAY KickScooter E25E - Autonomia: 25km -...
  • Pneumatici 9 pollici a doppia densità che non richiedono manutenzione
  • Catarifrangenti E-Mark frontali, laterali e posteriori
  • 3 Freni: anteriore, posteriore meccanico e magnetico

Non perderti gli ultimi aggiornamenti sul mondo della mobilità sostenibile!

Lo sapevi? Abbiamo aperto il canale ufficiale di techprincess su Telegram con le migliori offerte della giornata. Cosa aspetti? Iscriviti qui!

Giulio Verdiraimo

Ho 22 anni, studio Ingegneria e sono malato di auto. Di ogni tipo, forma, dimensione. Basta che abbia quattro ruote e riesce ad emozionarmi, meglio se analogiche! Al contempo, amo molto la tecnologia, la musica rock e i viaggi, soprattutto culinari!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button