fbpx
CulturaPerché guardarlaRubricheSerie TV

Hemlock Grove, niente è come sembra – Perché guardarla?

Hemlock Grove, una serie incredibile ma che non tutti conoscono. È una delle prime ad aver debuttato sulla piattaforma streaming di Netflix; una delle prime serie TV ad aver conquistato il pubblico, incuriosendolo con la sua storia accattivante e sovrannaturale. Se non avete mai sentito parlare di questo piccolo capolavoro, questo episodio di Perché guardarla? fa al caso vostro.

Hemlock Grove, niente è ciò che sembra – Perché guardarla?

Hemlock Grove è una serie televisiva americana horror in streaming prodotta da Eli Roth e sviluppata da Brian McGreevy e Lee Shipman. È una produzione di Gaumont International Television e si ispira all’omonimo romanzo del 2012 di McGreevy. La serie ha debuttato su Netflix nel lontano 2013 per poi concludersi, due anni dopo, con la terza stagione.

La serie è ambientata nella città di Hemlock Grove, in Pennsylvania. Questa strana città è un misto di estrema ricchezza e povertà, poiché la chiusura dell’acciaieria cittadina, avvenuta molti anni prima, ha causato la perdita del lavoro per molti.

Le principali fonti di occupazione della città sono ora il Godfrey Institute for Biomedical Technologies e l’Hemlock Acres Hospital. A capo dell’Istituto, che si dice conduca quotidianamente sinistri esperimenti, c’è l’imponente Olivia Godfrey (Famke Janssen), mentre il principale psichiatra dell’Hemlock Acres è il fratello del defunto marito di Olivia, il dottor Norman Godfrey (Dougray Scott).

All’inizio della prima stagione, nella città iniziano ad accadere cose strane: due ragazze adolescenti vengono brutalmente uccise. Peter Rumancek (Landon Liboiron), un ragazzo rom di 17 anni, è sospettato di questi crimini da alcuni abitanti della città; si dice, inoltre, che sia un lupo mannaro. La maggior parte degli abitanti è convinta che una strana e gigantesca creatura sia colpevole di questi omicidi.

Per salvarsi la pelle Peter decide quindi di risolvere il mistero degli omicidi insieme all’erede della tenuta Godfrey, il tormentato Roman Godfrey (Bill Skarsgård): una squadra bizzarra, che svelerà alcuni dei più reconditi segreti della città.

A completare il tutto troviamo la figlia di Norman (e cugina di Roman), la bella Letha Godfrey (Penelope Mitchell), che sostiene che il padre del suo bambino non ancora nato sia un angelo del cielo.

Non è uno show per tutti

hemlock grove stagione 3 tech princess

Hemlock Grove non è adatto ai deboli di cuore ed è uno show particolare: o lo si ama oppure lo si odia. Non ci sono vie di mezzo. Tuttavia ha qualcosa di unico e noi siamo qui per aiutarvi a decidere se è qualcosa che amerete oppure no.

Se siete fan dei film con mostri old school ed effetti speciali casalinghi, potete già iniziare a sedervi comodi sulla vostra poltrona preferita. Hemlock Grove è una serie TV pittoresca caratterizzata da numerosi elementi, tutti diversi l’uno dall’altro, che le conferiscono un tono davvero unico.

Dobbiamo poi tenere a mente che si tratta di una serie TV di quasi dieci anni fa e, a quel tempo, Netflix non navigava nell’oro. Questo vuol dire che gli effetti speciali sono usati con parsimonia e che la serie TV ha dovuto necessariamente seguire il proprio budget (che, come potete immaginare, non era così alto). Per molti possedere un budget scarso potrebbe rovinare un prodotto; dal nostro punto di vista, invece, offre a Hemlock Grove un’atmosfera del tutto accattivante ed interessante. Sembra quasi giocare a suo favore.

Spostiamoci poi verso le creature. Insomma, vampiri, lupi mannari e creature mostruose: abbiamo numerose serie TV e film con questi elementi. Tuttavia Hemlock Grove fa qualcosa di innovativo, ovvero riesce a reinventare il folklore.

Non inventa nulla di nuovo ma, semplicemente, reintroduce vecchi elementi della storia persi nel tempo. Un esempio sono gli zingari.

Storicamente gli zingari erano intrinsecamente legati ai lupi mannari. Sono stati loro, infatti, a diffondere il mito e a permettere alla storia di diffondersi così velocemente. Ma questi personaggi non si vedono più da nessuna parte e Hemlock Grove ha sfruttato al meglio questo elemento mancante. E questo è solo un esempio. L’intera serie rende omaggio a tutti i miti, gli archetipi e i racconti che l’hanno preceduta.

La serie TV inoltre si concentra in particolar modo sulla persona. Cosa vuol dire? Significa che ci permette di conoscere a fondo la persona e i personaggi al fine di comprendere al meglio il loro lato da mostri. Bill Skarsgård, al tempo, dichiarò che questi mostri “valorizzano i personaggi”, rendendoli qualcosa di mai visto prima.

Una trama contorta

hemlock grove perche guardarla tech princess

Quella di Hemlock Grove è una trama contorta, a tratti difficile da comprendere e piuttosto particolare. Tuttavia riesce a mantenere viva l’atmosfera, offrendo al pubblico una costante sensazione di suspense e colpi di scena improvvisi e imprevedibili.

Al centro di questa contorta storia ha messo personaggi unici, pronti a farsi conoscere con calma dal pubblico; personaggi accattivanti e intriganti. Finalmente ci troviamo davanti ad un prodotto che non vuole inventare nulla, né vuole cambiare la storia: il suo obiettivo è quello di portare alla luce racconti nascosti e di cui nessuno parla più.

Hemlock Grove è un prodotto horror unico nel suo genere ed è caratterizzato da una brillante atmosfera, nuova ed estremamente surreale. È il prodotto perfetto per un intenso binge-watching senza pause.

All’inizio potrebbe sembrare lenta, potrebbero non convincervi i personaggi oppure potreste sentirvi confusi a causa della trama. Fidatevi però di noi e tenete duro perché Hemlock Grove è uno dei piccoli capolavori di Netflix e, sfortunatamente, non se ne parla mai.

Concludiamo dicendo che sfortunatamente questa serie TV non è disponibile su Netflix Italia; se però disponete di una VPN potete guardarla su Netflix USA.

Offerta
Hemlock Grove
  • McGreevy, Brian (Autore)

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button