fbpx
RecensioniRecensioni TechTech

Honor 6C – La nostra recensione

Honor 6C è sbarcato da poco sul mercato ad un prezzo competitivo, ossia 229 Euro, e sembra avere tutte le carte in regola per dare del filo da torcere agli smartphone della stessa fascia di prezzo.

Ma varrà la pena acquistarlo?

Compatto e vincente

Honor 6C si presenta con una scocca in metallo e un display da 5 pollici con risoluzione HD che si comporta piuttosto bene sotto la luce del sole. A bordo un processore Qualcomm Snapdragon 435, la GPU Adreno 505 e ben 3 GB di RAM che garantiscono un'esperienza di utilizzo fluida praticamente in ogni situazione, mentre la memoria interna, da 32 GB, vi permette di installare tutte le applicazioni che vi servono nella vita quotidiana.

Ottima anche la connettività, affidata al WiFi 802.11b/g/n, al Bluetooth 4.1 e al connettore MicroSD, mentre è purtroppo assente l'NFC.

Da notare poi la possibilità di utilizzare una doppia SIM, a patto però che siate disposti ad accettare un piccolo compromesso. L'utilizzo di una seconda SIM pregiudica infatti l'uso di una microSD e viceversa, quindi sarete chiamati a scegliere tra un secondo numero di telefono e la possibilità di espandere la memoria di Honor 6C.

Una menzione speciale la merita infine la batteria da 3020 mAh, che vi consente di arrivare a fine giornata senza grandi problemi.

[amazon_link asins='B06XHGQ312,B06XHHTR5M,B06XHKN1X4' template='ProductCarousel' store='gamspri02-21' marketplace='IT' link_id='014d3517-4147-11e7-bb6d-3901ce5310d4']

Un comparto fotografico (quasi) invidiabile

A sorprendermi però non sono state solo le performance di questo Honor 6C. Il comparto fotografico è infatti più che buono per uno smartphone di questa fascia di prezzo.

Parliamo di un sensore da 13 megapixel per la fotocamera posteriore, con apertura F/2.2, Flash LED e stabilizzazione digitale, mentre quella frontale si affida ad un sensore da 5 megapixel. Gli scatti risultato sorprendentemente buoni, persino leggermente migliori di quelli offerti da Honor 8 Pro, complice probabilmente la minore elaborazione digitale.

Attenzione però: contrariamente al fratello maggiore, Honor 6C non è esattamente uno smartphone da "scatta e fuggi". Per ottenere un risultato davvero soddisfacente dovrete avere un po' di pazienza.

Un sì con riserva

In definitiva Honor 6C è sicuramente un ottimo smartphone caratterizzato da un prezzo davvero aggressivo, ma è impossibile non notare ciò che non va.

Sto parlando in primis del design, davvero troppo ordinario per un'azienda che ci ha abituati al taglio elegante e alle originali colorazioni di Honor 8. Insomma, qualcosina in più si poteva sicuramente fare.

Da notare poi la scelta in campo software. Honor 6C infatti si affida ad Android 6.0 con Emotion UI 4.1, cosa che lo rende meno appetibile degli smartphone della concorrenza aggiornati all'ultima versione del sistema operativo di Google. Niente paura però: Honor ha promesso di aggiornare il device ad Android 7.0. Dovrete solo avere un po' di pazienza.

[amazon_link asins='B06XHGQ312,B06XHHTR5M,B06XHKN1X4' template='ProductCarousel' store='gamspri02-21' marketplace='IT' link_id='014d3517-4147-11e7-bb6d-3901ce5310d4']

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button