fbpx
NewsTech

HP al servizio della borsa: la stampa 3D per creare modelli unici

HP e la sua stampa 3D è al servizio di XYZBAG, una startup italiana che si dedica alla creazione di borse uniche e personalizzabili

HP, già ampiamente nota per il mondo della stampa “classica”, mette ora la sua stampa 3D al servizio di XYZBAG, una startup italiana che produce borse personalizzabili stampate in 3D con le stampanti 3D HP Multi Jet Fusion.

HP è, ora, anche produttrice di borse

Annalisa Nicola, fondatrice di XYZBAG, ha avuto l’idea di combinare artigianato e tecnologia nel settore della moda. La sua affinità con i materiali plastici l’ha ereditata dal padre, co-fondatore di un’azienda di materie plastiche in Italia.

3D HP Multi Jet FusionIl punto di forza della creazione in 3D è quello di avere le varianti dei prodotti in versione digitale, il che li rende modificabili e personalizzabili tramite aggiunta di un logo, di un’immagine, di un testo o semplicemente tramite la mera modifica del disegno stesso.

In un’ottica puramente di manufacturing, la stampa 3D crea i presupposti per lo sviluppo di un’”economia dell’unicità“, cioè una produzione in cui lo stampo non è più di moda ed è sostituito da varianti e declinazioni digitali la cui conversione in prodotto avviene in tempi non immaginabili con le tecnologie tradizionali.

Le parole di Annalisa

Così commenta la fondatrice di XYZBAG: “Ho desiderato trovare un modo per introdurre nel mercato qualcosa

3D HP Multi Jet Fusion

 che porti unicità e produzione industriale in modo sartoriale combinando stile italiano e design industriale. Latecnologia 3D grazie alle stampanti HP Multi Jet Fusion mi ha 

dato l’opportunità di realizzarlo attraverso un migliorato livello di dettaglio e velocità di stampa permettendo la rielaborazione del modo di progettare e produrre le singole creazioni in maniera sempre più unica ed esclusiva e soprattutto consentendo una produzione ecosostenibile attraverso il recupero fino all’80% del materiale impiegato nella stampa in un nuovo ciclo produttivo“.

In un mercato, oggi, in cui contano sempre più le basse tirature, la stampa 3D permette di gestire la flessibilità della domanda con in più la possibilità di consentire l’ordine di più ristampe durante l’anno.

Le stampanti 3D di HP sono, infatti, in grado di gestire più modelli in un ciclo di lavoro e quindi più varianti in uno stesso lotto.

Tags

Matteo Bonanni

Musicista di professione e malato di tecnologia per indole, mischio sempre musica e tecnologia senza soluzione di continuità perché mi piace circondarmi di cianfrusaglie tecnologiche mentre faccio tutto il resto!
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker