fbpx
NewsTech

Huawei Mate 30 Pro: una fotocamera… da cinema

Nuove indiscrezioni svelano altre caratteristiche sulle possibili fotocamere del Huawei Mate 30 Pro, tra cui potrebbe figurare una lente cinematografica

In questi ultimi giorni i rumors sul Huawei Mate 30 Pro si stanno sprecando. Particolare attenzione sembra inoltre essere riservata alle sue fotocamere. Questo focus, che a prima vista può sembrare esagerato, risulta però ampiamente giustificato se si va ad osservare la scheda tecnica di questo comparto fotografico. Comparto questo che potrebbe essere ulteriormente arricchito dalla presenza di Cine lens sulle fotocamere principali.

Cos’è una Cine Lens?

Senza voler scendere troppo nei dettagli, una Cine Lens, come fa intendere anche il nome, è una lente con specifiche apposite per gli usi cinematografici.
Questo include tra le altre cose una maggiore resistenza ad agenti esterni e agli urti, capacità di garantire zoom con transizioni molto morbide, migliore focus sugli elementi a lunga distanza e  una miglior capacità di calibrazione con differenti tipologie di luce.

Dove si troverà e insieme a cosa

Stando a un recente tweet del leaker Rodent950, Huawei Mate 30 Pro dovrebbe avere in dotazione due fotocamere da 40 MP più una terza da 8 MP per con un telezoom 5x. Entrando maggiormente nei dettagli, una delle due fotocamere principali dovrebbe essere di 1/1.5″, con un apertura focale f/1.6 o f/1.4. Questa camera dovrebbe avere una matrice di pixel non RGGB ma RYYB, proprio come il Huawei P30 Pro (feature questa che permette di ottenere più luce negli scatti). La seconda fotocamera invece avrà dimensioni 1/1.7″ con un’apertura di 120° ultrawide. Entrambi i sensori dovrebbero avere a disposizione delle Cine Lens o qualcosa che ne emuli con precisione il funzionamento.

Qualche considerazione su Huawei Mate 30 Pro

Oltre a una scheda tecnica che si preannuncia assolutamente invidiabile, con questa fotocamera Huawei alza ulteriormente la competizione nel campo della fotografia mobile. La domanda che mi sorge spontanea di fronte a questi annunci è sempre la stessa: ma servirà davvero? Quanti, nell’utilizzo quotidiano, riusciranno davvero a sfruttare le potenzialità di questa fotocamera? Una feature come quella delle Cine Lens, sarà davvero utile e unica, oppure avrà come unica utilità quella di tentare di risaltare a parole in un mercato sempre più saturo e sempre più tendente all’omologazione, anche estetica, come l’attuale mercato smartphone?
In attesa di poter provare con mano l’ultimo sforzo del colosso cinese, non ci resta che osservare la scheda tecnica e sperare che il telefono sia all’altezza delle meraviglie che sembra promettere.

Via
GizBot
Fonte
Twitter Rodent 950
Tags

Marco Sacchet

Studente di ingegneria informatica, nerd da quando ne ho memoria, metallaro impenitente, spero di poter condividere con voi un po' della mia passione per il mondo della tecnologia!
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker