fbpx
hype conto

In Italia aumenta il processo di digitalizzazione
HYPE ha raccolto i dati di questa crescita


I mesi di chiusura hanno accelerato i processi di digitalizzazione di moltissimi settori, così come i pagamenti digitali. Tra questi, è presente anche HYPE soluzione di mobile banking nativa digitale.

La banca online ha una clientela portata alla fruizione dei servizi da remoto, ma ha registrato comunque straordinari incrementi nell’evoluzione d’utilizzo. Tra marzo e maggio 2020, ad esempio, i clienti già attivi che hanno scelto la banca online come conto primario sono aumentati di ben il 71% rispetto al trimestre precedente. Questa dinamica riflette il progressivo e rapido incremento del livello di maturità nell’approccio e utilizzo dei servizi bancari attraverso i canali virtuali verificatosi nel periodo di stop forzato.

Le dichiarazioni ufficiali

Antonio Valitutti, CEO di HYPE, ha commentato così i dati: “La nostra customer base ha per definizione comportamenti smart e propensione all’utilizzo di servizi digitali. Il distanziamento sociale ha accelerato un trend già in atto in maniera generalizzata, rafforzando una dinamica ormai inarrestabile a cui tutte le realtà bancarie si stanno adeguando. Se strategicamente il digitale era già stato identificato dalla maggior parte degli attori come un elemento su cui lavorare per rimanere competitivi, oggi la scelta è obbligata per tutti e deve essere implementata rapidamente. Gli italiani, costretti dalla pandemia a familiarizzare con i canali online e mobile, ne hanno apprezzato i vantaggi e oggi si dichiarano sempre più propensi a intensificarne l’uso anche in futuro. In poche settimane hanno fatto un salto tecnologico di anni raggiungendo traguardi in termini di comodità ed efficienza a cui non vorranno più rinunciare. Integrare la propria offerta e garantire un’esperienza d’uso fluida e personalizzata è la sfida ed è su questo territorio che si giocherà la competizione. Hype è già partita cinque anni fa e oggi il grande vantaggio che offre alla propria customer base è quello di avere ben chiaro su quali servizi a valore aggiunto costruire la relazione personale e su quali lasciare il cliente libero di gestirsi”.

L’evoluzione di utilizzo di HYPE nel lockdown

I dati di utilizzo  evidenziano come anche una customer base già naturalmente orientata verso il digitale abbia, nel corso della chiusura , accelerato il proprio orientamento. Il confronto con i dati dei tre mesi precedenti (dicembre 2019 – febbraio 2020), mette in luce i cambiamenti intervenuti nel periodo di stop forzato rispetto al trend già in atto. Nel periodo marzo/maggio 2020, oltre al già citato aumento del 71% di quelli che hanno utilizzato HYPE come conto primario, si è registrata una dinamica simile anche nei pagamenti con carta sui siti e-commerce, aumentati dell’89%. Inoltre, le funzioni più usate nel trimestre sono state il pagamento di bollette, le ricariche telefoniche e l’utilizzo della funzione PagoPA.

Offerta
Banca. Economia e gestione
  • Bruno, Brunella (Author)

Giuseppe Lenoci

author-publish-post-icon
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link