fbpx
FeaturedTech

I migliori speaker Bluetooth: la nostra Guida all’acquisto

Quale speaker bluetooth scegliere? Quello più smart o con la migliore qualità sonora? Vi schiariamo le idee con un paio di consigli.

Quante volte vi siete trovati in difficoltà sulla scelta del miglior speaker bluetooth? Con questa semplice guida vi aiuteremo a trovare la migliore altoparlante in base alle vostre esigenze.

Il nostro confronto prende in considerazione le diverse caratteristiche delle casse bluetooth senza considerare nell’immediato la qualità audio. In una video recensione il suono può sembrare sempre uguale, gli audiofili saranno d’accordo, e per questo vi invitiamo a provare i vari dispositivi nel centro commerciale di turno – ovviamente dopo aver dato un’occhiata al nostro articolo e al video in calce!

Tronsmart

tronsmart speaker bluetooth

Questo Tronsmart Element Mega si presenta come uno speaker base low-cost.

Nessuna caratteristica di altissimo pregio assesta il prezzo attorno ai 50€. Apprezzabile la presenza del NFC per collegare i vostri dispositivi e degno di nota il supporto per micro-SD, potrete quindi caricare i vostri brani preferiti sulla scheda di memoria senza aver bisogno di uno smartphone. Se siete disposti a scendere a compromessi, questo speaker potrebbe fare al caso vostro.

Ultimate Ears Wonderboom

wonderboom speaker bluetooth

Nuovo ma non nuovissimo, dal momento che questo speaker ha già un annetto di vita.

La peculiarità principale, molto desiderabile in alcuni casi, è la completa impermeabilità. Wonderboom, prodotta dal brand Ultimate Ears, funziona perfettamente sott’acqua ed è in grado perfino di galleggiare, grazie ad opportune camere d’aria. Semplice ed intuitivo, possiede due tasti per l’accensione e l’accoppiamento bluetooth e due per la regolazione del volume.

Potrete comprare questo prodotto in tante, vivaci colorazioni per circa 50€, metà del prezzo originale.

Razer Leviathan Mini

RAZER LEVIATHAN MINI speaker bluetooth

Passando a qualcosa di leggermente più potente e dalla qualità costruttiva alquanto elevata, spendiamo qualche parola per il Razer Leviathan Mini. La qualità sonora è ottima, il volume decisamente alto, possiede un microfono integrato per rispondere alle chiamate direttamente dalla cassa e ha l’NFC. Il design è compatto nelle dimensioni e un tocco di colore è dato dai tasti retroilluminati.

Il peso non si può definire esagerato ed il prezzo si aggira intorno ai 150€.

Geneva Touring M

geneva touring m speaker bluetooth

Arriviamo a qualcosa di molto più originale dei comuni speaker bluetooth: il Geneva Touring M.

Il design retro è molto accattivante rispetto alle classiche “tamarrate” Sony. Una rotella stile radio anni ’90 comanda accensione, spegnimento e regolazione del volume. Il suono è veramente ottimo e l’autonomia della batteria è di ben 30 ore. Il prezzo in questo caso sale a 220€, non così alto se lo inquadriamo come un oggetto di design e di ottima fattura.

Sony SRS-XB41

sony sis-xb41 speaker bluetooth

Dopo l’eleganza arriva la spensieratezza, quella firmata Sony: alla stessa cifra dello speaker precedente (230€) troviamo così il modello SRS-XB41.

Cassa spettacolare, non tanto per l’audio sempre potente e appagante ma per il famoso ExtraBass di Sony – la funzione che regola analogicamente l’uscita dei bassi dagli altoparlanti. Dalla taglia piccola a quella più grande, il design è pieno di colori da scegliere. Dei led luminosi contornano lo speaker e sono modificabili a piacimento con l’app Fiestable. Microfono integrato, NFC, funzione Live Sound e la possibilità di matching fino a 100 altri speaker Sony formano un prodotto veramente completo. Concludono le 24 ore di autonomia e l’ingresso usb per l’utilizzo senza smartphone.

Questa cassa perfetta per i party ha la possibilità di essere ‘picchiata’: colpendola infatti in vari punti essa risponderà con quattro differenti suoni per dare il ritmo durante l’ascolto. Che ve ne pare?

Amazon Echo Dot

amazon echo dot speaker bluetooth

 

Per i più smart arriviamo agli speaker con assistente vocale: direttamente da Amazon, il modello Echo Dot. Nel suddetto video abbiamo analizzato il modello di seconda generazione, ma da qualche giorno sono disponibili quelli di terza gen. con materiali, design e resa audio migliorata.

Con Amazon Alexa integrato, questo piccolo speaker è disponibile a meno di 40€. La qualità audio difficilmente riuscirà a stupirvi – almeno per quanto riguarda Echo Dot – ma per un prodotto così piccolo e compatto, che si concentra più sull’infotainment e sulla natura ‘smart’ che sulla musica, il prezzo rimane comunque ottimo.

Google Home

google home speaker bluetooth

Se siete esigenti sia sugli assistenti vocali e che sulla qualità audio, Google Home farà al caso vostro.

L’assistente è ovviamente quello originale brevettato da Google e lo trovate direttamente sullo store della casa a 150€. Nota dolente per quanto riguarda la mobilità del dispositivo, l’assenza della batteria obbliga infatti tenerlo collegato costantemente alla rete. Inoltre, a ogni collegamento il dispositivo richiederà un po’ di tempo per effettuare tutte le necessarie configurazioni. Se siete interessati all’acquisto, potete visitare direttamente il sito del colosso di Mountain View.

JBL Link 20

jbl link 20 speaker bluetooth

Rimanendo sempre in ambito Google – per quanto riguarda gli assistenti vocali – troviamo JBL Link 20. Ottima la qualità audio, autonomia di 10 ore e disponibilità di due colorazioni. Presenti i tasti per rendere muto il microfono ed attivare direttamente l’assistente. Il prezzo accessibile (intorno ai 130€ sul sito ufficiale di JBL) potrebbe spingere molti utenti all’acquisto.

Dunque, quale speaker scegliere?

Come avrete notato, la maggior parte di questi speaker condividono molte caratteristiche e le uniche differenze, oltre alla mera qualità sonora e al design, sono individuate in funzionalità uniche e originali.

Insomma, spetterà a voi scegliere il device più adatto alle vostre esigenze. Cercate la migliore qualità sonora? Lo speaker targato Geneva potrebbe essere la prima opzione. Puntate a un design più futuristico e meno retro? Sony e Razer potrebbero accontentarvi. E se volete rimanere al passo coi tempi, Amazon e Google possono offrirvi i più popolari smart speaker disponibili sul mercato.

In parole povere: c’è solo l’imbarazzo della scelta. Diteci la vostra ed esprimete le vostre preferenze!

Tags

Federico Marino

Amante dei motori, specie quelli grossi e rumorosi, appassionato di tecnologia e di tutto ciò che è scientifico e innovativo. Studente in ingegneria energetica, tento di sopravvivere al caos della Grande Milano con una piccola reflex, rock 'n 'roll sempre in cuffia e tanti buoni propositi!
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker