fbpx

iFoodies Award 2019: ecco il podio delle aziende agricole eco-sostenibili


Il progetto iFoodies nasce nel 2013 con l’obiettivo di promuovere quelle aziende agricole italiane che producono secondo principi di sostenibilità e biodinamicità. In questi sei anni, l’App iFoodies powered by BMW Group con oltre centomila download è diventata una delle applicazioni più scaricate nel settore food.

Filippo Polidori, ideatore e creatore di iFoodies, commenta: “iFoodies  è una App apparetemente ‘anomala’ perché non ti vende nulla. Ma proprio questo apparente “limite” la rende unica, perché iFoodies nasce per dare voce a quelle aziende che producono cibi buoni, puliti e giusti, nasce per consigliarti indirizzi dove la qualità e la passione di chi ci lavora sono un valore indiscutibile, nasce per farti scoprire il paese più BELLO e più BUONO del mondo. iFoodies e BMW Group vogliono essere il ponte fra voi e questo mondo meraviglioso”.

Sono stati selezionati oltre 300 locali tra quelli storici e quelli aperti da poco. Posti di tendenza o dove si è fatta la storia della cucina italiana che hanno in comune la qualità e la passione nel loro lavoro. Si tratta di aziende agricole che lavorano nel rispetto della qualità e che seguono una filiera ecosostenibile. Le varie aziende vengono geolocalizzate tramite l’utilizzo delle API (Application
Program Interface) Google con appositi marker personalizzati che portano alle relative schede di approfondimento dove è possibile reperire informazioni tecniche, tipologie dei prodotti, prezzi, ecc.

iFoodies Award 2019

Per il 2019 le aziende che hanno ricevuto il maggior numero di “like” sono state:
  1. Al primo posto degli iFoodies Award 2019, Rosa Dell’Angelo, Parma (PR) con 1.234 like. Il rispetto della Terra e degli Animali rendono l’azienda Rosa dell’Angelo unica nel panorama Nazionale: animali allevati allo stato brado, l’etica e la salvaguardia delle razze animali e vegetali al primo posto. Da questi valori nasce anche il loro RURAL FESTIVAL, aperto a tutti i piccoli artigiani Italiani che grazie a loro trovano una fonte di reddito per continuare a salvaguardare le proprie terre e regalare al consumatore sapori antichi.
  2. Al secondo posto, Cave Du Vin Blanc De Morgex Morgeux (AO) con 834 like. Fondata nel 1983 per ridare vita a vitigni ormai abbandonati sulle pendici del Monte Bianco e riprendere una secolare tradizione dei luoghi, la Cave raccoglie le uve dei comuni di Morgex e La Salle producendo, tra l’altro, uno dei vini bianchi più alti d’Europa.
  3. Al terzo posto Favus Mellis Lunano (PU) con 563 like. Nel cuore del Montefeltro nelle Marche, Marzia Mercatelli giovanissima ragazza decide di abbandonare un lavoro stabile da impiegata per seguire il suo sogno: produrre miele. Se puoi sognarlo puoi farlo!

Sergio Solero, Presidente e AD di BMW Italia ha dichiarato: “Con iFoodies dimostriamo come il nostro approccio alla sostenibilità sia davvero olistico. Rispetto del territorio e della biodiversità e un impegno costante per una mobilità sostenibile ed integrata trovano in questa App molti dei valori nei quali crediamo e nei quali stiamo investendo. In iFoodies ritroviamo la stessa filosofia che unisce l’approccio digitale, la passione per l’innovazione ma anche il rispetto della tradizione che sono nel DNA del nostro Gruppo.”

iFoodies
iFoodies
Price: Free

Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.