fbpx
NewsVideogiochi

IIDEA pubblica un nuovo rapporto sulla diffusione degli esports in Italia

Aumenta il bacino di utenti interessati agli esports

IIDEA, l’associazione di categoria dell’industria videoludica italiana, presenta il nuovo Rapporto sugli esports in Italia realizzato in collaborazione con Nielsen. Secondo i dati raccolti dal rapporto, nel nostro Paese, gli utenti che seguono gli eventi esports quotidianamente sono 475 mila. Il dato è in leggera crescita rispetto alla precedente rilevazione. Cresce significativamente il bacino di utenza che si espande fino a 1,62 milioni di persone con un miglioramento del +15% rispetto ai dati precedenti.

Il rapporto di IIDEA sullo stato degli esports in Italia

Secondo il rapporto di IIDEA sugli esports, gli appassionati italiani sono principalmente uomini, con un’età media di 27 anni e un livello d’istruzione e un reddito superiore alla media. Il 39% degli appassionati risiede nelle regioni meridionali e nelle isole. Tale percentuale sale al 44% tra gli avid fan, ovvero tra coloro che seguono gli esports quotidianamente. Alla base della scelta di seguire gli esports troviamo la sfera dell’intrattenimento (80%) e il fattore community (64%).

Il 94% della fanbase dichiara di videogiocare tramite console. Su console, inoltre, i generi più giocati sono gli sportivi e gli sparatutto. Su PC, invece, il primo posto va agli sparatutto seguiti da battle royale e MOBA. Su mobile, invece, si gioca prevalentemente a titoli di strateggia e sparatutto. Gli esports fan dichiarano di seguire in media 2,9 (+15% rispetto alla precedente rilevazione) generi esports.

A guidare la visione dei contenuti live streaming è Twitch con 3,2 ore a settimana. La piattaforma è quella che fa registrare la più alta crescita in termini di total hours watched (+166%) e air time (+55%). Considerando i primi 10.000 streamer in Italia, Twitch può contare su di uno share del 72%.

Fortnite è il gioco più trasmesso

Nel corso del 2020, secondo il rapporto di IIDEA, Fortnite è stato il gioco più trasmesso in streaming, sia  su Twitch (15%) che su YouTube (28%). Da notare che su Twitch i primi tre giochi più trasmessi ricoprono il 33% dello share totale mentre su YouTube tale percentuale è del 45%.

Il rapporto completo di IIDEA sullo stato degli esport in Italia è disponibile sul sito dell’associazione.

 
Offerta

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button