fbpx
NewsTech

Intel svela diverse novità al Supercomputing Conference 2021

La terza generazione di processori Intel Xeon scalable registra prestazioni di livello assoluto

In occasione dell’evento International Supercomputing Conference (ISC) 2021 si registrano nuovi ed importanti annunci da parte di Intel che anticipa diverse novità per il suo futuro. L’azienda ha annunciato nuovi avanzamenti nel suo processore Xeon per HPC e AI . Da segnalare anche importanti innovazioni per quanto riguarda i campi delle memorie, del software, dello storage exascale e delle tecnologie di rete.

Tante novità da Intel

Intel ha annunciato di aver esteso la propria leadership nell’HPC. L’azienda, grazie al lancio della terza generazione di processori Intel Xeon scalable può garantire fino al 53% di prestazioni in più rispetto alla precedente generazione. Rispetto al concorrente x86, inoltre, Intel Xeon scalable di terza generazione, stando ai dati rilevati da Intel, è in grado di offrire prestazioni migliori sui più comuni carici di lavoro di supercalcolo.

Da notare che Intel sottolinea la possibilità di sfruttare la memoria ad alta ampiezza di banda integrata (HBM) con i nuovi Xeon scalable. In questo modo si potrà registrare un un notevole aumento dell’ampiezza di banda della memoria. Per gli utenti ci sarà la possibilità di sfruttare un significativo miglioramento delle prestazioni per le applicazioni di HPC.

Dall’inizio dell’anno, Intel ha attivato la nuova GPU basata su Xe-HPC (nome in codice “Ponte Vecchio”). Si tratta di una soluzione ottimizzata per carichi di lavoro HPC e AI. Ponte Vecchio sarà disponibile in form factor e con sottosistemi OCP Accelerator Module (OAM)

II commento dell’azienda

Trish Damkroger, vicepresident e general manager, High Performance Computing di Intel, dichiara: “Per massimizzare le prestazioni dell’HPC dobbiamo sfruttare tutte le risorse informatiche e i progressi tecnologici a nostra disposizione. Intel è la forza trainante del passaggio del settore verso l’elaborazione exascale e i progressi che stiamo ottenendo con le nostre CPU, XPU, toolkit oneAPI, storage DAOS di classe exascale e networking ad alta velocità ci stanno avvicinando a questo obiettivo“.

Intel Core i7-10700K (base 3.80 GHz, attacco LGA1200, 125...
  • Frequenza di base: 3,8 GHz; TurboBoost: 4,7 GHz.
  • Attacco LGA1200
  • Chipset Intel 400 Series.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button