fbpx
NewsTech

L’intelligenza artificiale può riconoscere le password dal solo suono della tastiera

Un gruppo di studiosi della Cornell University ha sviluppato un modello di intelligenza artificiale che riesce a riconoscere il testo digitato (e di conseguenza anche le password) dal suono della tastiera. L’esperimento è stato condotto su un MacBook Pro, e ha ottenuto un livello di precisione sorprendente: 95%.

Una notizia tanto affascinante quanto inquietante. C’è però da tenere in considerazione un fattore: l’AI è addestrata su un laptop specifico (in questo caso un MacBook Pro), quindi il tasso di successo cala vertiginosamente se si usa un computer diverso.

Come funziona l’intelligenza artificiale che indovina la password dalla tastiera

Il meccanismo è relativamente semplice: ogni carattere digitato produce un suono univoco, leggermente diverso dagli altri. Una differenza assolutamente impercettibile per l’orecchio umano, ma che la macchina riesce a riconoscere e processare.

I ricercatori hanno spiegato che l’addestramento dell’intelligenza artificiale è anch’esso abbastanza semplice: è bastato premere ogni tasto 25 volte (per permettere all’AI di assimilarne il suono) e associare ogni suono ottenuto alla lettera di riferimento. Quest’ultimo passaggio è particolarmente importante perchè la disposizione delle lettere sulla tastiera può variare a seconda del mercato di riferimento.

L’esperimento, per quanto il tasso di successo del 95% sia alto, ha rivelato alcune criticità. Ad esempio se lo scrivente cambia, l’AI mostra più difficoltà a riconoscere i suoni. Questo perchè ogni utente ha un proprio stile di digitazione (c’è chi picchia e c’è chi tocca i tasti in modo più morbido). Con diversi stili la percentuale di successo nell’indovinare il testo si aggira tra il 40 e il 60%.

Naviga online in totale sicurezza con NordVPN – Fino a 63% di sconto per 2 anni di NordVPN

Dobbiamo preoccuparci?

Al momento l’ipotesi di un cybercriminale che ci ruba la password semplicemente registrando il nostro battere sui tasti è alquanto remota. Come detto l‘intelligenza artificiale in questione deve essere tarata sul computer di riferimento e per essere accurata dovrebbe essere addestrata sul nostro stile di digitazione.

Tuttavia, in prospettiva, la tecnologia è sicuramente fonte di preoccupazione. I malintenzionati potrebbero addestrare l’AI sui laptop più comuni (o magari quelli più diffusi negli uffici), aumentando così la possibilità di successo. Il rischio è ancora maggiore se si utilizzano tastiere meccaniche che, tendenzialmente, sono più rumorose.

Insomma, se domani qualcuno vi chiede di mandargli un audio mentre digitate sulla tastiera del vostro laptop, magari non fatelo.

Tastiera Gaming Meccanica, 105 Tasti Retroilluminati RGB,...
  • 105 TASTI ANTI-GHOSTING ROLLOVER: il rollover a 105 tasti con anti-ghosting significa che questa tastiera non perderà...
  • RETROILLUMINAZIONE RGB: la tastiera meccanica è dotata di 7 preset di colore e 12 preset di configurazione...
  • LAYOUT ITALIANO QWERTY: tutti i tasti sono progettati secondo il layout della tastiera italiana, in linea con le...

Da non perdere questa settimana su Techprincess

🤔iPad Pro M4 e iPad Air M2: le prime impressioni
 
⌚️HUAWEI WATCH FIT  3 è tutto ciò di cui avete bisogno
 
💉Attacco hacker a Synlab: come capire se i vostri dati sono finiti online
 
👀In futuro controllerai iPad e iPhone solo usando gli occhi
  
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui 
  
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
  
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
  
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
  
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
  
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Marco Brunasso

Scrivere è la mia passione, la musica è la mia vita e Liam Gallagher il mio Dio. Per il resto ho 30 anni e sono un musicista, cantante e autore. Qui scrivo principalmente di musica e videogame, ma mi affascina tutto ciò che ha a che fare con la creazione di mondi paralleli. 🌋From Pompei with love.🧡

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button