fbpx
NewsSoftwareTech

TikTok contro i deepfake: nuove regole per usare l’AI

TikTok ha annunciato nuove misure per contrastare i deepfake, ovvero i video manipolati con tecniche di intelligenza artificiale, che possono alterare le sembianze e le voci delle persone. La piattaforma social ha introdotto una nuova politica sui “contenuti sintetici” e la manipolazione dei media, che vieta l’uso di contenuti creati o distribuiti con l’intento di ingannare o danneggiare gli utenti o la società.

TikTok contro i deepfake e gli altri “contenuti sintetici”

Scopri Udemy, un’ampia selezione di corsi per poter utilizzare meglio i tuoi social

TikTok rimuoverà i contenuti che violano questi principi e potrà anche sospendere o bloccare gli account responsabili. Inoltre, l’azienda social richiederà ai creatori di etichettare i contenuti che sono stati modificati o generati artificialmente per informare gli spettatori della loro natura.

TikTok

TikTok ha spiegato che queste misure sono volte a proteggere la sicurezza e l’integrità della sua comunità, nonché a promuovere una cultura della trasparenza e dell’autenticità. La piattaforma ha anche sottolineato il suo impegno a collaborare con esperti e partner esterni per affrontare le sfide poste dai deepfake e dalle altre forme di disinformazione.

I deepfake negli anni recenti hanno saputo diffondere false notizie, influenzare le opinioni pubbliche, compromettere la reputazione delle persone o persino minacciare la sicurezza nazionale. Alcuni esempi famosi di deepfake sono quelli che hanno mostrato Barack Obama insultare Donald Trump, Mark Zuckerberg criticare Facebook o Tom Cruise fare acrobazie impossibili.

TikTok non è l’unica piattaforma a dover affrontare il problema dei deepfake. Anche Facebook, Twitter, YouTube e altri social network hanno adottato delle linee guida per regolare l’uso dei contenuti sintetici o manipolati sulle loro piattaforme. Anche alcune nazioni stanno tracciando leggi e linee guida sull’argomento.

Ma la discussione non può tenersi solo a livello normativo. Diventa invece importante educare gli utenti a essere critici e consapevoli quando guardano dei video online. L’unica soluzione definitiva alle fake news.

Deepfakes
  • Meikle, Graham (Autore)

Da non perdere questa settimana su Techprincess

🎮Il video del monaco buddista che gioca a Super Mario (e prega per ogni nemico ucciso)
 
💍A cosa serve un anello smart? | La prova di RingConn Smart Ring
 
💬noplace è l’applicazione più scaricata su App Store: scopriamo di cosa si tratta
 
Chi ha detto che il fotovoltaico deve essere complicato?
 
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Source
La Repubblica

Autore

  • Stefano Regazzi

    Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

    Visualizza tutti gli articoli

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button