fbpx
MotoMotori

Intervista a Giovanni Notarbartolo di Furnari: ecco il futuro di Peugeot Motocycles

Una storia d’amore e di tradizione per le due ruote unisce Peugeot Motocycles all’Italia. Dallo scorso autunno, il costruttore francese non solo è tornato a ruggire direttamente sul mercato del Bel Paese, ma ha affidato la nuova struttura a Giovanni Notarbartolo di Furnari, nominato Managing Director.

Complice, poi, la bella stagione Peugeot Motocycles sta promuovendo una formula speciale di finanziamento sul nuovo XP400. Ancora, in pentola ci sono una serie di novità, che il Managing Director, Giovanni Notarbartolo di Furnari illustra a noi di Tech Princess.

Giovanni Notarbartolo di FurnariManaging Director Peugeot Motocycles fonte ufficio stampa 1
Giovanni Notarbartolo di Furnari, Managing Director, Peugeot Motocycles, fonte ufficio stampa

Aggiungiamo alla piacevole chiacchierata fatta, sempre in tema di due ruote, un po’ di numeri su come il mercato si sta muovendo.

Secondo i dati di Confindustria Ancma, le vendite delle due ruote sono cresciute del 16,43% ad aprile rispetto allo stesso mese del 2022 a 33.605 unità. Questo con un balzo del 22,54% per gli scooter (a 16.611 unità) e una buona performance per le moto (+10,8%, per 15.384 immatricolazioni).

Soprattutto, per la prima volta dall’inizio dell’anno hanno chiuso con un saldo positivo rispetto a dodici mesi fa anche i ciclomotori, con 1.610 mezzi venduti e un rialzo del 13,14%. 

Da settembre ad oggi, come sta andando il rientro di Peugeot Motocycles in Italia, soprattutto dopo la pandemia?

“La pandemia ci ha cambiati, ha modificato molte abitudini e ha tirato fuori l’esigenza della ‘mobilità individuale‘. Ecco in questo contesto, che tutti abbiamo subito, il mercato delle due ruote non ha avuto contraccolpi.

Il rientro di Peugeot Motocycles in Italia continua a dare soddisfazioni. Sulla piazza europea il “Bel Paese” è tra i primi posti per le immatricolazioni delle due ruote e, aggiungo la gamma rinnovata che abbiamo portato sul mercato è molto apprezzata”.

Come mai Peugeot Motocycles ha scelto di rientrare direttamente sul mercato italiano?

“In numeri posso elencare tre ottimi motivi. Il primo è legato ai volumi del mercato. L’Italia in Europa è la prima per le immatricolazioni ne conta 300.000, è seguita dalla Francia. Il secondo è la gamma prodotto: a EICMA Peugeot Motocycles ha lanciato il modello XP400 e i nuovi TWEET. Non volevamo lasciare i nuovi prodotti sul mercato direttamente ai distributori, che in questi anni sottolineo hanno fatto un gran lavoro.

Infine il terzo motivo è la storia d’amore, che lega Peugeot Motocycles ai clienti e in particolare agli italiani. Fidelizzare su ogni vendita e riscontrare la fiducia sta molto a cuore all’azienda.

Abbiamo raccolto, in questi mesi, grandi riconoscimenti in tutta Italia dal nord al sud”.

QONTO. Il conto business Online che semplifica la quotidianità bancaria.

Della gamma Peugeot Motocycles qual’è il modello di punta e il più venduto?

“Il mercato delle due ruote di aprile è andato bene. In particolare Peugeot Motocycles sull’immatricolato registra +40% ad aprile rispetto allo stesso mese del 2022. +30% nel primo quadrimestre rispetto allo scorso anno. In questa scia positiva contribuisce il rinnovamento della gamma e il presidio diretto dei concessionari. Soprattutto, a dare una spinta e a trainare il catalogo è il modello XP400“.

Qual’è il modello preferito degli italiani, non solo dal punto di vista delle vendite?

XP400, il nuovo veicolo definito anche il ‘SUV a due ruote‘. A metà tra una moto e uno scooter, dal motore PowerMotion 400 e 38,1 Nm è entrato nel cuore e nelle rimesse di molti italiani. XP400 coniuga: la facilità di manovra, l’emozione di guida e la potenza. Sul mercato ci sono molti concorrenti, tra cui il C400 BMW, ma XP400 sta diventando l’oggetto del desiderio di chi ama le due ruote.

Solo nel mese di aprile abbiamo immatricolato 100 veicoli XP400 e abbiamo ordini che coprono fino alla fine del 2023. La versione GT si presta alle avventure, ai fuoristrada. Mentre l’Allure è per chi ama fare commuting.

“XP400 per tutti”! il claim dell’offerta avvicina non solo i clienti, come nasce l’iniziativa?

“Quel bisogno di mobilità individuale ha dei costi. Peugeot Motocycles in collaborazione con Findomestic, offre ai suoi clienti un interessantissimo finanziamento sulla gamma XP400. La prima rata si paga dopo 4 mesi, con una dilazione di 24.

Insomma passare l’estate in sella all’XP400 è possibile, lo acquisti ora e la prima scadenza è in autunno“.

Come risponde la “GenZ” sempre connessa all’offerta Peugeot Motocycles?

Connettività e accessori sono indispensabili. I veicoli Peugeot Motocycles sono equipaggiati per supportare e dare servizi. Ad esempio, oltre alle prese USB ora c’è la connessione via Bluetooth, che nel caso dell’XP400 dà la possibilità di avere sul cruscotto tutta una serie di informazioni e interazioni collegate allo smartphone, incluso quello di leggere gli sms.

Siamo attenti e al passo con la tecnologia”

Giovanni Notarbartolo di Furnari,Managing Director, Peugeot Motocycles, fonte ufficio stampa
Giovanni Notarbartolo di Furnari, Managing Director, Peugeot Motocycles, fonte ufficio stampa

Quali sono i progetti futuri di Peugeot Motocycles in fatto di elettrico?

Peugeot Motocycles in gamma ha un’e-scooter elettrico, l’E-LUDIX. Siamo presenti sul mercato e c’entriamo in punta di piedi, rispettando i competitors che producono solo elettrico. Vediamo che cosa succede. Soprattutto, l’elettrico è un tema caldo visti i recenti sviluppi e le decisioni prese dall’Ue. A monte ci sono molti fattori da tenere in considerazione, primo tra tutti è il costo dell’elettricità.

Insomma i rincari ci sono stati e se ne aspettano di nuovi, temo che sarà difficile rispettare la data del 2035″.

Quali sono le prossime novità in casa Peugeot Motocycles?

“La prossima è alle porte dell’estate: Peugeot Motocycles è il distributore europeo esclusivo della casa inglese di moto BSA. Inizieremo a partire da luglio, BSA fa parte del gruppo Mahindra, tra gli azionisti del gruppo”.

 

Hacreyatu Indicatori di direzione dinamici a LED nello...
  • Compatibile con: Per Peugeot 208 2012-2022 1st Gen(non adatto a 208 lifting) ;Per Peugeot 2008 2013-2020 1st Gen.
  • Compatibile con: Per Citroen C3 MK3 2016-2021; Per Citroen C3 III 2017-2021; Per Citroen C4 Cactus 2018-2021 lifting;...
  • Lente in PMMA di alta qualità e copertura in plastica ABS, impermeabile ed estremamente resistente. Basso consumo...

Da non perdere questa settimana su Techprincess

🎮 Xbox Games Showcase 2024: tantissimi annunci, tra grandi ritorni e novità
💻A Taiwan per toccare con mano i nuovi AI PC di ASUSEd è solo l’inizio
💬Google lancia l’app Gemini in Italia: ecco come provare l’AI su Android e iOS
🧩La strategia di Jansen Huang, il CEO-rockstar: mi ha offerto da bere e chiesto del turismo in Italia
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

 

Autore

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button