fbpx
News

A breve si potrà usare e inviare denaro con WhatsApp

Non solo messaggi e immagini del buongiornissimo, a breve WhatsApp potrebbe diventare la nuova stra-utilizzata applicazione per usare e inviare soldi ai nostri contatti. La notizia era arrivata già la scorsa estate con una sperimentazione che ha interessato paesi come il Brasile e l’India. Oggi sappiamo che l’esperimento avviato dall’applicazione di messaggistica più utilizzata sui dispositivi Android, continuerà.

Inviare soldi con WhatsApp è possibile?

WhatsApp ha dichiarato che il servizio di pagamento permetterà di scambiare denaro tra familiari, amici e con i clienti, direttamente dall’applicazione. Funzionerà tramite l’utilizzo di un PIN a sei cifre o l’impronta digitale per completare la transazione. Dalle dichiarazione dell’app leggiamo che “Si può inviare denaro ad amici, familiare e in futuro attività commerciali… Stiamo lavorando per portare questa funzionalità in altri paesi”.

La sperimentazione, iniziata in India e in Brasile, verrà infatti allargata a breve anche in paesi come Messico, Regno Unito e Spagna.

Come procede l’esperimento?

L’esperimento in Brasile, fino all’estate dell’anno scorso non è andato nel migliore dei modi. Dopo poche settimane dall’inizio, la banca centrale brasiliana ne ha richiesto la sospensione per poter analizzare meglio il servizio e “preservare un ambiente adeguatamente competitivo” nel settore dei pagamenti da smartphone. Oltre a garantire il funzionamento di un sistema di pagamento “intercambiabile, veloce, sicuro, trasparente, aperto ed economico”. Tutto ciò perché, da quanto dichiarato, la banca centrale brasiliana non ha avuto l’opportunità di analizzare il servizio di pagamento di WhatsApp prima del suo lancio.

Inoltre è stato chiesto a Mastercard e Visa, che sono tra i partner per i pagamenti di WhatsApp in Brasile, di sospendere il trasferimento di denaro sull’app WhatsApp. La mancata ottemperanza comporterebbe multe e sanzioni amministrative per le due società.

Attualmente sembra che la situazione sia però migliorata e di fatto, proseguirà in altri paesi tra cui due paesi europei. Ancora non è chiaro quando e se inviare denaro con WhatsApp sarà disponibile anche in Italia. Restiamo in attesa di maggiori informazioni.

Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button