fbpx
AutoElettricoMotoriNews

Jaguar I-Pace Black, il SUV elettrico inglese si tinge di nero: nuovi dettagli estetici e dotazione completissima

Jaguar I-Pace Black, la versione speciale del SUV inglese con tutto di serie

A tre anni dal lancio, Jaguar I-Pace è una delle elettriche d’alta gamma più interessanti sul mercato. Fregiatasi del titolo di Auto dell’Anno nel 2019, oggi riceve una nuova versione speciale, Jaguar I-Pace Black. Una serie limitata che punta tutto sul colore nero, con dettagli ed estetica nero lucido, e su una dotazione di serie completissima. Scopriamo allora cosa riesce a offrire questa Signora in nero.

I-Pace, la prima elettrica di Jaguar: 400 CV, 470 km d’autonomia e tecnologia da Formula E

Prima di conoscere la versione speciale Black ripassiamo un po’ le caratteristiche principali di Jaguar I-Pace. Si tratta di un SUV di medie dimensioni, lungo 4,70 m, disponibile esclusivamente con motorizzazione elettrica. Le linee di I-Pace sono state disegnate dal britannico Ian Callum, che ha donato ad I-Pace delle linee molto originali e sportive. Ad un’anteriore appuntito e aggressivo, da vero Giaguaro, si contrappone un posteriore da coupé, con tetto inclinato, e linee squadrate e subito riconoscibili.

Jaguar I-Pace frontale

I-Pace è assemblato insieme alla sorellina E-Pace nella fabbrica di Magna Steyr a Graz, in Austria, ma il progetto è tutto British. C’è una sola versione a listino, la EV400, dotata di un pacco batterie da 90 kWh e due motori, uno per asse, da 200 CV l’uno. I-Pace è quindi un SUV da 400 CV e 700 Nm di coppia, con trazione integrale sviluppata insieme alla Casa gemella Land Rover, specialista dei veicoli a quattro ruote motrici.

I-Pace offre un’interno curato e spazioso, tanta silenziosità e una guida sportiveggiante e spigliata. Le prestazioni infatti parlano di un’accelerazione 0-100 km/h coperta in soli 4,8 secondi, e di una velocità massima di 200 km/h. La batteria da 90 kWh consente di avere un’autonomia in ciclo misto WLTP di 470 km. La ricarica invece può arrivare, in corrente diretta, fino ad una potenza di 100 kW.

Jaguar I-Pace eTrophy

Jaguar ha poi investito grande cura nei motori elettrici e nel software, con aggiornamenti e affinamenti continui grazie all’impegno del Giaguaro nel motorsport elettrico. La Casa di Coventry infatti partecipa fin dal 2015 alla Formula E con la sua Jaguar I-Type. Ma anche le stesse I-Pace sono scese in pista, nel monomarca Jaguar I-Pace eTrophy. Queste due competizioni hanno dato la possibilità a Jaguar di sviluppare al meglio i motori elettrici, realizzati e ingegnerizzati in casa, e di studiare soluzioni software per massimizzare prestazioni e autonomia.

Jaguar I-Pace Black, dettagli neri e tutto di serie

Jaguar I-Pace è quindi un’automobile molto completa dal punto di vista tecnico, ed ora lo diventa anche sotto l’aspetto degli accessori di serie. Debutta infatti in questi giorni la versione speciale Jaguar I-Pace Black. Questa unisce un’estetica total black a una dotazione di serie completa di tutti gli optional presenti sulle normali versioni S, SE e HSE su cui si basa.

Jaguar I-Pace Black posteriore

Da fuori, Jaguar I-Pace Black si fa notare per l’adozione di serie del Black Pack, disponibile in opzione sulle altre versioni. Si tratta di un pacchetto estetico che vernicia di nero lucido tutte le modanature solitamente cromate. Parliamo quindi della mascherina frontale, delle calotte degli specchietti, delle cornici dei finestrini e i loghi posteriori. In più di serie ci sono anche i cerchi da 20″ sempre impreziositi da una finitura in Gloss Black. Tutto questo nero, disponibile con ogni verniciatura presente nel catalogo I-Pace, rende il SUV elettrico inglese ancora più aggressivo, sportivo ma allo stesso tempo elegante e discreto.

Jaguar I-Pace ricarica

Un look total black che prosegue anche all’interno, con di serie la presenza della pelle colore Ebony e inserti in nero lucido su tutta la pancia, nonché il cielo dell’abitacolo realizzato in nero. All’interno però non è solo il nero a risaltare: ci sono infatti tutti gli optional disponibili per le altre I-Pace. È infatti presente di serie il sistema multimediale top di gamma Pivi Pro con display da 10 pollici, connettività 4G con SIM integrata e l’integrazione con Apple CarPlay e Android Auto, presto wireless con un aggiornamento. Tutta l’auto infatti riceve spesso aggiornamenti OTA per il software del navigatore ma anche per quello della gestione dei motori elettrici. In questo modo, la Casa garantisce ad ogni cliente sempre l’ultima versione dei software disponibile.

Jaguar I-Pace Black interni

Non mancano poi il quadro strumenti digitale e un terzo schermo per la gestione del clima e di altre impostazioni della vettura, i fari Full LED un quarto schermo, quello dello specchietto retrovisore digitale, davvero comodo viste le linee estrose del lunotto di I-Pace. I-Pace non fa mancare la presenza di ADAS di ultima generazione, che garantiscono una guida autonoma di Livello 2 come Cruise Control Adattivo, Mantenimento attivo di Corsia, Sensore per l’angolo cieco e così via. La versione Black aggiunge a tutto questo anche la presenza di serie dei vetri oscurati e del bellissimo tetto panoramico che corre lungo tutto il tetto, dai passeggeri anteriori a quelli posteriori. Infine, Jaguar I-Pace Black offre di serie un sistema di filtraggio e ionizzazione dell’aria dell’abitacolo. Questo sistema è capace di bloccare le molecole di particolato fino a PM2.5, altre particelle ultra-fini e vari pollini e allergeni.

Quanto costa Jaguar I-Pace Black?

Abbiamo quindi conosciuto tutto quello che rende Jaguar I-Pace Black una I-Pace diversa dalle altre. Una versione superaccessoriata, che accoglie al proprio interno tutta la tecnologia e la qualità di I-Pace con un vestito nero, elegante e raffinato. Non ci resta che conoscerne il prezzo. Jaguar I-Pace Black è già ordinabile in tutte le concessionarie della Casa inglese ad un prezzo di partenza di 89.170 euro. Un listino interessante considerando che si tratta di una versione speciale e che offre tutti gli optional della gamma I-Pace, per un sovrapprezzo rispetto alla versione base S di meno di 6.000 euro.

A noi Jaguar I-Pace piace molto: unisce linee originali e molto British con un’ottima dotazione tecnologica, un’autonomia interessante e prestazioni degne di nota. E voi? Cosa ne pensate? Preferite questa elettrica inglese o le sue rivali tedesche o americane? Fatecelo sapere nei commenti o sui nostri canali social!

LEGO Speed Champions Formula E Panasonic Jaguar Racing...
  • Kit costruibile con 2 repliche delle auto da corsa Jaguar Formula E e I-PACE eTROPHY con dettagli realistici, il regalo...
  • I modelli costruibili LEGO della Formula E Panasonic sono forniti con 2 minifigure in tuta da corsa originale e una...
  • Le auto LEGO Speed Champions sono più grandi del 25%; queste auto giocattolo Jaguar sono ottimali da esporre o da...

Qui puoi trovare il nostro articolo dettagliato su Jaguar I-Pace e il nostro AnniversAuto dedicato alla Jaguar più bella di sempre: la E-Type!

Lo sapevi? È arrivato il canale di Telegram di techprincess con le migliori offerte della giornata. Iscriviti qui!

Giulio Verdiraimo

Ho 22 anni, studio Ingegneria e sono malato di auto. Di ogni tipo, forma, dimensione. Basta che abbia quattro ruote e riesce ad emozionarmi, meglio se analogiche! Al contempo, amo molto la tecnologia, la musica rock e i viaggi, soprattutto culinari!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button