fbpx
jaguar land rover

Jaguar Land Rover: parte la rivoluzione elettrica
Il nuovo piano Reimagine modificherà radicalmente i due brand


Jaguar Land Rover dà il via ad un programma che comporterà una completa reinterpretazione del concetto di auto di lusso attraverso il design. La nuova strategia globale dell’azienda, sviluppata sotto la guida del CEO Therry Belloré, si chiama Reimagine. L’obiettivo ultimo dell’azienda è quello di diventare, entro il 2039, a zero emissioni di carbonio.

Jaguar Land Rover reinventa il suo futuro con la strategia Reimagine

Le nuove soluzioni di design permetteranno a Jaguar Land Rover di reinterpretare il futuro del lusso moderno per entrambi i brand dell’azienda. L’obiettivo dell’azienda è di diventare a emissioni zero entro il 2039. Per raggiungere tale obiettivo il programma di sviluppo prevede tanti progetti.

A partire dal 2025 prenderà il via una vera e propria reinterpretazione di Jaguar. Il brand britannico punta a diventare interamente elettrico per esprimere al meglio il suo potenziale. Nel frattempo, nei prossimi cinque anni, Land Rover darà vita a sei varianti completamente elettriche con l’obiettivo di confermarsi leader nel segmento dei SUV di lusso.

Entro la fine del decennio in corso, inoltre, tutti i principali veicoli di Jaguar e Land Rover saranno disponibili in versione totalmente elettrica. La prima Land Rover a zero emissioni sarà pronta per il 2024. Entro il 2030, quindi, il 100% delle Jaguar e il 60% delle Land Rover avranno motorizzazioni senza terminali di scarico. Da notare, inoltre, che, per future applicazioni, l’azienda ha in corso anche lo sviluppo di celle a combustibile a idrogeno pulito.

Il commento del CEO

 Thierry Bolloré, Chief Executive Officer dell’azienda britannica, sottolinea: ” La strategia Reimagine ci consentirà di incrementare e celebrare, come mai prima d’ora, la nostra unicità. Insieme, possiamo creare un impatto maggiormente positivo e sostenibile sul mondo che ci circonda”.


Davide Raia