fbpx
NewsTech

Khaby Lame spiega il metaverso

Mark Zuckerberg si affida alle doti del tiktoker per spiegare il suo concetto di metaverso

Di recente Mark Zuckerberg ha annunciato l’arrivo di diversi cambiamenti sulla piattaforma di Facebook, tra cui il metaverso. Per spiegare al meglio al pubblico in cosa consiste il metaverso, Zuckerberg si affida a Khaby Lame, il famoso influencer italiano diventato il testimonial mondiale dell’azienda.

Khaby Lame, testimonial di Facebook, spiega il metaverso

La visione di Zuckerberg riguardo il metaverso arriva direttamente dalla fantascienza e promette di rivoluzionare la rete. Oggi infatti accediamo a Internet usando dispositivi che ci tengono ancora alla realtà e che sfruttano un qualche tipo di display per navigare. Insomma, la rete di oggi è bidimensionale. Facebook vuole trasformarla in uno spazio tridimensionale che potete abitare e condividere con altre persone.

In che modo? Indossando un visore per la realtà virtuale e guidando il vostro avatar in questa realtà alternativa. Il metaverso, secondo quanto rivelato, includerà la realtà aumentata – che garantisce una maggior adesione a ciò che vi circonda – e prevederà anche una fruizione tradizionale, ossia con un normale schermo 2D.

Nel video che potete vedere qui sopra il tiktoker Khaby Lame ci spiega, in modo semplice ma efficace, questo concetto. Per farlo, Zuckerberg e Lame citano Dragon Ball, famoso cartone che ha segnato più generazioni. Il tiktoker riprende il famoso gesto del teletrasporto utilizzato da Goku per muoversi da un luogo all’altro all’interno dell’universo di Dragon Ball.

Possiamo infatti vedere Lame spostarsi da un luogo all’altro, semplicemente mettendo due dita sulla fronte, come fa Goku. Ovviamente si tratta di un modo semplice per spiegare il concetto di metaverso al pubblico: nessuno sarà infatti in grado di muoversi in quel modo – anche se lo vorremmo tutti.

Sembra infatti che, secondo quanto rivelato da Zuckerberg, il nostro teletrasporto consisterà nel cliccare un link che ci permetterà di teletrasportarci da un luogo all’altro di Internet. Il concetto di metaverso sembra aver attirato l’attenzione del pubblico: siamo curiosi di scoprire in che modo si evolverà.

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button