fbpx

“I 4 elementi: La natura che parla”, il documentario realizzato con Kia
Kia sponsorizza ed appoggia “La natura che parla”, nuovo programma di Rai 2


Il lockdown ci ha dato la possibilità di vedere come sarebbe il mondo se noi limitassimo i nostri consumi.
E come ha risposto la Terra? Questa è la domanda che si pone il nuovo programma di Rai 2, I 4 elementi: La natura che parla, condotto da Luigi Pelazza e realizzato in partnership con Carabinieri, CNR e Kia.

La Casa coreana ha fornito mezzi sostenibili e logistica al documentario che gira l’Italia in cerca dei segnali, della “voce” della natura che cerca di farsi sentire con forza da noi umani, che a volte siamo (o facciamo finta di essere…) sordi ai suoi richiami.

Il documentario: in giro per l’Italia ad ascoltare la voce della natura

Il documentario prodotto da Showlab ruota attorno ad una domanda di Luigi Pelazza che tutti, almeno una volta, ci siamo posti: “La pandemia è un segno della natura all’uomo?

Kia la natura che parla

Da questa domanda, Pelazza e i suoi partner (CNR, Carabinieri e Kia) andranno ad analizzare i diversi segnali, le diverse voci della natura che si alzano dai quattro elementi e dal loro stato: aria, acqua, terra, fuoco.
Ad esempio, il documentario si reca in Campania per analizzare lo stato del fiume Sarno, dichiarato il più inquinato in Europa.
Durante il lockdown, infatti, il Sarno si è “ripulito”, togliendosi la maglia nera di più inquinato.
Dopo la fine del lockdown, però, è tornato agli ultimi posti. Quali sono i motivi? E da questi, cosa possiamo fare per migliorare la situazione?

Perciò il programma si propone anche come divulgatore di messaggi importanti per combattere l’ignoranza e la negligenza delle persone.
Cercheremo di sensibilizzare il grande pubblico ha dichiarato Pelazza “rendendolo partecipe della grande rivoluzione ecologica integrale che la nostra specie deve mettere in atto, prima che sia troppo tardi”.
Dallo stato dei ghiacciai alpini, come quello del Similaun tra Italia e Austria, o alla situazione della pesca nel ravennate, Pelazza insieme a degli ospiti illustri come l’alpinista e scrittore Mauro Corona e il cantante Piero Pelù cercherà di interpretare le parole della natura.

L’impegno di Kia: Niro PHEV ed e-Soul per l’avventura

Un programma del genere è decisamente esoso, e spesso visto il suo target poco ludico viene snobbato dalle grandi reti. Grazie alle partnership di assoluto livello come quelle di Carabinieri, CNR e Kia, invece, La natura che parla ha trovato spazio sulla TV pubblica, su Rai 2.

“Per noi è un’occasione da cogliere al volo spiega Giuseppe Mazzara, Direttore Marketing di Kia Italia.
“Noi siamo un’azienda che cerca di comunicare in modo diverso, e farlo solo con gli spot non è facile.
Quando ci hanno presentato La natura che parla abbiamo trovato tutti gli ingredienti che cercavamo per un progetto integrato, più di un semplice spot.
Questo documentario segue poi la missione per un mondo più sostenibile che ritroviamo nel mondo elettrificato di Kia.

Non per niente, infatti, il marchio coreano ha fornito al programma i suoi due prodotti elettrici, e-Soul e Niro PHEV.
Da una parte abbiamo l’elettrica “cool” di Kia, dotata di una linea unica ed originale ed un sistema molto efficiente.
Sono disponibili infatti due versioni: una con motore da 136 CV e batteria da 39 kWh, capace di un’autonomia di oltre 280 km, e una con motore da 204 CV e batteria da 64 kWh, capace di superare di slancio i 450 km di autonomia.

Dall’altra abbiamo la versione Plug-In Hybrid di Kia Niro, il crossover elettrificato di Kia.
Dotato di un 1.6 da 105 CV e cambio doppia frizione a 6 marce, è dotata anche di un motore elettrico e una batteria da 8.9 kWh, capace di offrire una percorrenza in pure electric di oltre 50 km.

La partnership nata dal programma per una borsa di studio

Non è però l’unica cosa che ha portato Kia all’interno del programma.
La Casa coreana ha infatti finanziato la creazione di una borsa di studio della Scuola Nautica di Camogli, chiamata Cercatore di Microplastiche.

In pratica, si tratta utilizzare ogni mese una “manta” appositamente studiata e trainata da una canoa realizzata in plastica riciclata per raccogliere ogni mese le microplastiche che si trovano nel mare davanti a Camogli.
La differenza principale con le misurazioni fatte dall’ARPA sono le tempistiche (ogni mese anziché trimestrale) e luogo ed ora delle analisi.
Per sensibilizzare la popolazione, infatti, queste analisi vengono fatte in pieno giorno proprio negli stabilimenti balneari di Camogli, e non a largo.
E in più, le spiagge di Camogli sono tra le più pulite in Italia, insignite della Bandiera Blu per il 2020.

Questo tipo di analisi è importante sia per sensibilizzare la popolazione” dichiara Giuseppe Bitti, amministratore delegato Kia Italia, “sia per raccogliere informazioni molto importanti.
Se c’è una stagionalità nei dati e nell’inquinamento, o se i campionamenti fatti a largo sono sufficienti.

Questo progetto pilota è voluto, sostenuto e sponsorizzato da Kia, e speriamo si possa ripetere in futuro.”

“Quando il danno è compiuto, ci vanno secoli per rimediare”

Chiudiamo questa analisi riprendendo le parole del Generale dei Carabinieri Davide De Laurentis, Vice Comandante del CUFA (Comando unità forestali, ambientali e agroalimentari).
“Dobbiamo sensibilizzare il prima possibile il pubblico ad una vita sostenibile e rispettosa dell’ambiente.
Non possiamo permetterci di danneggiare il nostro pianeta, perché una volta che il danno è compiuto, ci vanno secoli per rimediare”.
Aumentare la prevenzione è merito anche di trasmissioni come questa.
Quindi accendiamo tutti Rai 2 ogni giorno alle 15:30 fino al 2 ottobre o rivediamo le puntate su Rai Play, per sentire cosa la nostra Terra vuole dirci.

Offerta
Offerta
I misteri della montagna
  • Corona, Mauro (Author)
Caricatore Wallbox Pulsar Plus con una potenza di carica...
  • PRATICO, COMPATTO E INTELLIGENTE: Il Wallbox Pulsar è un sistema di ricarica pratico e intelligente per veicoli...
  • POTENTE, REGOLABILE E SICURO: Potenza massima di 22 kW (trifase), Corrente massima: 32A; Corrente regolabile da 6A a...
  • ECONOMIA E FACILE DA USARE: l'opzione rapporto qualità-prezzo più competitiva sul mercato. Attraverso l'App myWallbox,...

Giulio Verdiraimo

Ho 22 anni, studio Ingegneria e sono malato di auto. Di ogni tipo, forma, dimensione. Basta che abbia quattro ruote e riesce ad emozionarmi, meglio se analogiche! Al contempo, amo molto la tecnologia, la musica rock e i viaggi, soprattutto culinari!
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link