fbpx

Kingdom Hearts Union X [Cross]: nuovo evento storia disponibile


Disney e Square Enix annunciano un nuovo evento storia disponibile per Kingdom Hearts Union X[Cross]: la Keyblade War ci attende anche su mobile.

Kingdom Hearts Union X[Cross]: ritorno al passato

Disney e Square Enix hanno confermato l’arrivo, per il loro RPG mobile di successo, dell’evento chiamato “Keyblade War“, dedicato alla grande e antica guerra. La prima parte di questo arco è già disponibile: a fine mese e poi in ottobre verranno rilasciati ulteriori aggiornamenti per completare la trama. Insieme al nuovo evento sono disponibili, per i giocatori, anche una discreta varietà di contenuti commemorativi per il quarto anniversario della versione giapponese del gioco.

Alcuni dettagli riguardo l’evento

  • Keyblade War – la storia,che ci è stata narrata da maestro Xehanort, riguardo la guerra tra i guerrieri della luce e delle loro nemesi per forgiare la X Blade ed ottenere potere su Kingdom Hearts.
  • Jewels Giveaway – per continuare la celebrazione dell’anniversario, fino al 30 settembre 2019 i giocatori riceveranno 14.444 gioielli, la moneta utilizzata nel gioco, semplicemente facendo login.
  • Daybreak Town Hall of Fame – i giocatori che rientreranno nella top 10 rispettando particolari criteri di selezione in base al loro contributo in-game (come il numero di nemici sconfitti), riceveranno un premio misterioso. Potete trovare ulteriori criteri e dettagli in-game.

KINGDOM HEARTS Union χ[Cross]  è disponibile al donwload gratuito (con acquisti in-app) su App Store, Google Play Store e Amazon Appstore.

‎KINGDOM HEARTS Uχ Dark Road
‎KINGDOM HEARTS Uχ Dark Road
KINGDOM HEARTS Uχ Dark Road
KINGDOM HEARTS Uχ Dark Road
[amazon_link asins=’B07PBKW6KL,B016DNCWHG,B00ESBHG3Q,B07DLPQW62,B01N2NOOSR’ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’a41d792a-a03f-4007-8aa2-cdab642ad5c8′]

Livio Marino

Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.