fbpx
FeaturedNewsVideogiochi

Konami non sviluppa più videogiochi. Sarà vero? L’azienda smentisce

Un documento pubblicato dalla software house sembra annunciare cambi strutturali e la chiusura di alcune divisioni per lo sviluppo di videogame

Konami chiude ben tre divisioni interne per la produzioni di videogiochi. È la fine per la celebre casa di sviluppo oppure solo una ristrutturazione interna? Abbiamo raccolto il maggior numero di informazioni possibili per capire cosa sta succedendo alla software house giapponese. Aggiorniamo ora l’articolo con una dichiarazione inviataci da Konami stessa.

Konami chiude tre studi di produzione interni

Il 15 gennaio l’azienda fondata nel 1969, vera istituzione del mondo dei videogame, ha annunciato una ristrutturazione interna. A cominciare dai vertici aziendali: Hideki Hayakawa si conferma come CEO ma Shoji Dewa diventa Senior Exectutive Officer. Ma ciò che ha attirato l’attenzione è soprattutto una rimodulazione degli studios per la produzioni di videogame: Konami chiude la Production Division 1,2 e 3 dal primo febbraio.

Cosa significa la chiusura delle divisioni di Konami?

L’azienda non ha annunciato che smette di produrre giochi, né che vuole produrre di meno. Konami ha prodotto un reddito operativo di 400 milioni nel 2019, l’azienda non è assolutamente sull’orlo della bancarotta. Nella nota si legge semplicemente: “Sciogliamo le Production Divisions per rispondere al rapido mercato che ci circonda”.

konami chiude videogiochi-min
(Credit: Konami)

Konami smentisce: continuerà a produrre videogame

Non possiamo dunque parlare di una chiusura definitiva di Konami, che non sta ritirandosi dal mercato. Di sicuro continua la produzione della serie per gli amanti del calcio e dei videogame sportivi PES, gestita all’interno dell’azienda da PES Productions. Abbiamo ricevuto una nota della società, che smentisce in maniera categorica la fine della produzioni di videogiochi. La società sta ristrutturando il sistema perché sia più produttivo. Parlando dell’annuncio, Konami specifica:

“Questo annuncio si riferisce a una ristrutturazione interna per rendere più efficienti le divisioni dedicate alla produzione. KONAMI non ha chiuso le divisioni legate alla produzione dei videogiochi”

Dopo aver scritto la storia dei videogame con serie come Metal Gear, Silent Hill e Castlevania, siamo lieti nel sapere che Konami sta solo ristrutturando la produzione, per tornare a creare videogame il prima possibile.

Potete consultare sul sito ufficiale la nota che annuncia che Konami chiude le tre divisioni produttive. In questa pagina trovate invece ultime notizie su Konami che abbiamo scritto, che non fanno certo pensare a un’azienda pronta a chiudere.

Offerta
Efootball Pes 2021 Season Update - - Playstation 4
  • Vivi il calcio con assoluto realismo e fedeltà sfruttando al meglio l'attuale generazione di console
  • Partite ancora più reali grazie allo scan 3d di molti calciatori e i volti perfettamente riprodotti
  • Master league con nuovi allenatori e sfida gli amici nei matchday o trionfa nel myclub

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button