fbpx
Console e PCVideogiochi

La malvagità di Evil Genius 2 ha senso anche su console? La recensione

Dopo l’uscita a marzo di quest’anno per PC, Evil Genius 2: World Domination è approdato anche su console. Ma quanto è giocabile con controller? Ecco la nostra recensione.

Evil Genius 2: World Domination arriva su console – La recensione

Devo ammetterlo: quando ho deciso di provare Evil Genius 2: World Domination su console ho temuto il peggio. Il gioco, uscito per PC a marzo e approdato su PlayStation e Xbox poco meno di una settimana fa, è fondamentalmente uno strategico di dominazione mondiale. Ma non è solo questo: irresistibile e divertente, tanto da rendere amabili anche i dittatori più spietati, che poi saremmo noi. Personalmente ho provato il gioco sulla mia Xbox S, ed ecco com’è andata.

Il gioco è disponibile anche con sottotitoli e testo in italiano, ma se masticate l’inglese vi assicuro che comprendere l’audio originale rende davvero molto. Ma catapultiamoci nel dominio mondiale: il gameplay è costellato di azioni e comandi, che si svolgono essenzialmente attraverso tre meccaniche principali:

  • Costruzione
  • Gestione del personale
  • Dominio globale

Il tutto potrà essere gestito da un singolo menù, che si attiverà premendo su Y/Triangolo. Da lì, spostarsi tra le varie sezioni, sarà un gioco da dittatoehm ragazzi.

Costruzione

Sebbene le azioni siano tutte relativamente semplici, la gestione del gioco è parecchio complessa date le loro molteplicità, caratteristica perfettamente ottimizzata anche per controller. Questo rende il titolo fruibile anche da console. La modalità costruzione permette di espandere il proprio covo costruendo stanze adibite ad attività specifiche. Queste saranno fondamentali per lo sviluppo del vostro malefico personaggio, che in fondo è però buono, tutto sommato vorrebbe solo conquistare il mondo sopprimendo ogni singolo oppositore e torturando i propri nemici. Costruire da controller è semplice, grazie al sistema che ci consente di selezionare il tipo di stanza con il D-Pad e di spostarci attraverso i vari piani.

Il tutto risulta fluido, eccetto per il fatto che le stanze, e i relativi oggetti, sono vincolati al perimetro selezionato. Questo vuol dire che determinate suppellettili potranno essere predisposte solo in specifiche stanze. Una meccanica che a rigor di logica ha perfettamente senso, ma che rallenta il processo di riedificazione e modifica della propria base. Se insomma decidete di trasformare la mensa in una sala svago, sarà necessario più del dovuto. Per comprendere bene questa dinamica sarà necessario esercitarsi. E per esercitarsi intendo combattere costantemente il nostro istinto che ci suggerisce di distruggere con violenza il controller. Inoltre, man mano che la vostra base crescerà, orientarsi diventerà gradualmente più complicato. Però il gioco vi consente di sfogare le vostre frustrazioni con i sottoposti: potrete, indiscriminatamente e crudelmente, giustiziare davanti a tutti i vostri minions.

Gestire il personale di Evil Genius 2 su console

La gestione del personale è la classica alla The Sims: cliccando su personaggi e oggetti si potranno impartire eventuali comandi e conoscere anche un minimo di backstory. Stesso discorso vale per contrassegnare le spie che, regolarmente, proveranno ad accedere al vostro covo. Già perchè dominare il mondo non è una cosa molto ben vista dagli altri paesi, che proveranno ad infiltrarsi nella vostra malefica base segreta. Per evitarlo dovrete piazzare trappole, telecamere e allestire un’attività di facciata: il casinò.

Operazioni Globali: infiltrarsi per conquistare

Per dominare il mondo però dovrete anche agire tramite Operazioni Globali: una mappa del globo che, piano piano, dovrà diventare la vostra personalissima pallina da golf (segue suono di risata malvagia). Sul Palco Globale potrete esplorare, e di conseguenza invadere, altri continenti. Questo comporterà una spesa in termini di operai, che toglieranno così forza lavoro alla vostra base. Una volte scelto un paese straniero, creerete una rete criminale al suo interno, che vi consentirà di ottenere denaro extra per migliorare la vostra base. Ma attenzione: troppe attività criminali alzeranno il livello di tensione. Quando questo diventa elevato i paesi potrebbero entrare in lockdown (bloccando qualsiasi attività) e l’attenzione degli investigatori curiosoni potrebbe concentrarsi sulla vostra base segreta. La gestione delle Operazioni Globali da controller è praticamente perfetta: levetta analogica e pulsante A/X – a seconda della console – per qualsiasi cosa. Anche il passaggio dal Operazioni Globali al covo è praticamente immediato, grazie alle numerose shortcuts che sono state assegnati ai pulsanti del controller.

La recensione di Evil Genius 2: World Domination per console – Tiriamo le somme

Insomma non era assolutamente semplice gestire in modo ottimale così tanti controlli per uno strategico così strutturato. Ma Evil Genius 2: World Domination ci riesce alla perfezione. Essere degli spietati e dispotici tiranni non è mai stato così divertente, anche da console

Peraltro, se siete abbonati a Xbox Game Pass, il titolo è compreso nel catalogo. Quindi preparate la vostra miglior risata malefica e preparatevi a dominare il mondo con il vostro controller.

Evil Genius 2. World Domination - Playstation 4
  • Un satirico gioco di spionaggio e costruzione del covo in cui il genio criminale sei TU!
  • Costruisci la base, addestra i tuoi aiutanti, difendi la tua attività dalle forze dell'ordine e domina il mondo intero!
  • Costruzioni crudeli!: Ogni criminale ha bisogno di un covo, quindi scegli un'isoletta e mettici il tuo marchio!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button