fbpx
CulturaNewsTech

Lenovo porta i suoi Yoga Book alla IES di Reggio Emilia

Lenovo ha stretto un accordo con la International Experiential School (IES) di Reggio Emilia, per fornire ad alunni e studenti ben sessanta Yoga Book. L'innovativo dispositivo 2-in-1 consentirà ai ragazzi una migliore fruizione dei contenuti multimediali didattici e permetterà loro di digitalizzare gli appunti presi a mano durante le lezioni.

Si tratta di una piccola rivoluzione per l'ambito formativo, un'iniziativa volta a creare un ambiente di insegnamento e apprendimento ideale e promuovere la formazione di idee sia per gli studenti che per l'istituzione stessa.

Lenovo + IES: lo studente al centro del processo di apprendimento

Lo scopo del modello didattico della IES è quello di portare il ragazzo in primo piano, supportandolo attraverso il lavoro sull'intelligenza emotiva e migliorando, di conseguenza, le sue prestazioni personali e didattiche.

È per questo motivo che gli studenti partecipano attivamente alla ricerca dei contenuti educativi, sfruttando le potenzialità messe a disposizione dalle nuove tecnologie e restando costantemente connessi con il mondo. In questo modo i ragazzi possono esplorare, condividere e mettere in pratica la didattica, piuttosto che viverla in modo passivo.

È qui che entra in gioco lo Yoga Book di Lenovo, assumendosi l'incarico di agevolare il processo di apprendimento attraverso le sue innovative funzioni. Il leggero e flessibile device 2-in-1 è un perfetto compagno di studio, permettendo ai ragazzi di digitalizzare tutti gli appunti presi a mano su carta attraverso lo stilo Real Pen – o con il tradizionale pennino, sulla tavoletta grafica integrata nel dispositivo.

Lo Yoga Book torna particolarmente utile, ad esempio, durante la costruzione delle mappe mentali – parte importante del programma didattico della IES – elaborate prima a mano su un foglio di carta per essere poi digitalizzate, archiviate e condivise – all'occorrenza le mappe potranno essere anche proiettate, nel momento stesso in cui vengono create.

Luca Taverna, fondatore di International Experiential School, ha commentato:

“Abbiamo scelto Lenovo come partner proprio per la filosofia che anche dentro Lenovo rispecchia quella della IES, cioè pensare in maniera differente e realizzare qualcosa di migliore rispetto a quello che c’è già.

Abbiamo scelto nello specifico lo Yoga Book perché consente di fare diversi lavori e soprattutto collegarli con le metodologie che utilizziamo e dare ai ragazzi la possibilità di creare qualcosa di veramente unico e personale che poi potranno usare nel mondo universitario o nel mondo del lavoro, ovunque li porti il loro futuro”.

Anche Lucia Dell’Aquila, Preside di IES, ha detto la sua:

“Personalmente sono molto favorevole all’utilizzo della tecnologia a scuola. Il nostro istituto ha infatti come missione quella di proiettare i ragazzi a essere leader del domani, e vista la richiesta sul mercato dell’uso appropriato delle tecnologie, fin dalla scuola primaria abbiamo scelto di adottare lo Yoga Book in modo che i ragazzi siano pronti da subito ad affrontare il mondo lavorativo”.

Guido Terni, Responsabile del Settore Education di Lenovo Italia, ha dichiarato:

Siamo molto contenti di collaborare con IES perché essere i numeri uno in Italia del mondo education significa non soltanto occuparsi di didattica tradizionale, ma soprattutto essere pronti alle sfide della scuola del futuro. Con lo Yoga Book gli alunni e gli studenti della IES potranno disporre fin dai primi anni di uno strumento avanzato che consentirà loro di esprimere il loro potenziale ai massimi livelli”.

Soffermandoci sulle potenzialità hardware dello Yoga Book di Lenovo, parliamo di un convertibile 2-in-1 pesante appena 700 grammi, che può quindi essere tenuto in mano e trasportato con facilità, proprio come se fosse un libro.

lenovo yoga book books

Il dispositivo rappresenta la perfetta unione tra un tablet e un laptop, con tutti i vantaggi che ne derivano, come l'alta autonomia (15 ore), uno schermo IPS FHD da 10,1", un comparto audio di qualità elevata – garantito dal supporto Dolby Atmos – e 64 GB di archiviazione interna. Sarà possibile eseguire qualsiasi tipo di processo, grazie al potente Intel Atom X5 e ai 4GB di memoria RAM contenuti nella scocca.

Tra le feature più peculiari troviamo la cerniera che consente la rotazione completa a 360° dello schermo e la tastiera touch Halo Keyboard, supportata da un software che si adatta costantemente alle abitudini dell'utente, facilitandone la digitazione.

Lo Yoga Book è disponibile in due versioni, una Android e una Windows 10 Pro – quest'ultima è stata la scelta della International Experiential School di Reggio Emilia.

Pasquale Fusco

A metà strada tra un nerd e un geek, appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e hi-tech. Scrivo di questo e molto altro ancora, cercando di dare un senso alla mia laurea in Scienze della Comunicazione e alla mia collezione di Funko Pop.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button