fbpx
AttualitàCulturaNews

Libero De Rienzo è morto: l’attore italiano stroncato da un infarto a 44 anni

L'attore era stato protagonista di Santa Maradona e Smetto quando voglio.

A soli 44 anni, è morto l’attore, regista e sceneggiatore italiano Libero De Rienzo, noto per le sue interpretazioni in film particolarmente amati dal pubblico come Santa Maradona e la saga di Smetto quando voglio. A dare la notizia, su comunicazione della famiglia, è La Repubblica, che specifica anche che secondo una prima ricostruzione il decesso è avvenuto a causa di un infarto. L’attore è stato trovato senza vita intorno alle 20 di ieri da un amico, preoccupato perché da qualche giorno non riusciva a mettersi in contatto con lui. Sul corpo non ci sarebbero segni di violenza. Proprio per la sua interpretazione in Santa Maradona, nel 2002 Libero De Rienzo conquistò un David di Donatello come migliore attore non protagonista.

Addio a Libero De Rienzo

Libero De Rienzo nasce il 24 febbraio 1977 a Napoli. Prestissimo segue le orme del padre Fiore De Rienzo, aiuto regista di Citto Maselli, dedicandosi alla recitazione. Già nel 1999, Pupi Avati lo sceglie per il suo La via degli angeli, assegnandoli un ruolo da non protagonista ma determinante nell’economia del film, caratteristica che lo accompagnerà per tutta la sua carriera. Il successo arriva nel 2001, quando affianca Stefano Accorsi in Santa Maradona di Marco Ponti, film ambientato a Torino che per il suo umorismo originale e ricco di citazioni pop diventa in breve tempo un cult.

Nel corso di un’intensa carriera, si distingue per ruoli di personaggi fuori dagli schemi, che però spesso celano una malinconia di fondo. Fra le altre sue interpretazioni, ricordiamo quella in A/R Andata + Ritorno, accanto a Vanessa Incontrada, in Sangue – La morte non esiste (da lui scritto e diretto) e in Fortapàsc di Marco Risi, dove interpreta il giornalista assassinato dalla camorra Giancarlo Siani. Nel 2014, è l’economista appassionato di poker Bartolomeo Bonelli in Smetto quando voglio, ruolo che riprende anche nei due sequel della saga di Sydney Sibilia sui ricercatori dediti al crimine. Lo scorso anno, ha interpretato l’amico di Marco Pantani Jumbo ne Il caso Pantani – L’omicidio di un campione, incentrato sulla fine del fuoriclasse romagnolo.

Libero De Rienzo lascia la moglie Marcella Mosca e due figli di 6 e 2 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button