fbpx
News

Libero Mail si rinnova: ecco cosa cambia

Avete ancora un indirizzo email che termina con @libero.it? Allora ho un'ottima notizia per voi: Libero Mail si rinnova. Il servizio di posta elettronica di Italianonline si arricchisce di nuove funzionalità e si presenta con un nuovo look.

A caratterizzare ora Libero Mail c'è un altissimo livello di sicurezza, garantito dai server contenuti nel data center SUPERNAP Italia di Siziano (PV). A livello di autenticazione, oltre al servizio Password Sicura, Libero Mail è dotata di sistemi che proteggono gli accessi degli account in condizioni particolari. Inoltre gli utenti potranno impostare un meccanismo di scadenza a 180 giorni della propria password. Così vi ricorderete sicuramente di cambiarla! Non mancano ovviamente meccanismi anti-spam e anti-phishing, con sistemi di verifica della reputazione del mittente e una serie di utilissimi filtri.

Cambia naturalmente anche l'aspetto di questo servizio di posta. La homepage è ora organizzata in widget personalizzabili, così ogni utente può selezionare le informazioni che più gli interessano. C'è poi un nuovo meccanismo di drag & drop che consente di trascinare con il mouse i messaggi direttamente nella cartelle o nelle categorie di destinazione, mentre con la funzione Posta Unificata è possibile visualizzare tutte le mail in unico posto, incluse quelle provenienti da altri account.

Altra novità è la sezione Drive, con uno spazio gratuito di 2 GB che vi consente di salvare e condividere i vostri file. Non vi basta? Potete attivare un'offerta premium per avere fino a 10GB di spazio a disposizione.

"Tutti i nostri siti sono pensati per offrire il miglior servizio possibile agli utenti e agli inserzionisti: la Libero Mail non fa eccezione e con il nuovo aspetto e le nuove funzionalità diventa ancora più fluida, intuitiva e soprattutto a misura di utente, che la può personalizzare a proprio gradimento – ha commentato Andrea Chiapponi, Chief Commercial Officer Large Account di Italiaonline. – Il brand Libero si è sempre caratterizzato per l’innovazione e il servizio agli utenti, in particolare gli utilizzatori della mail: la sicurezza degli account e dei messaggi è pertanto fondamentale per continuare a garantire la qualità e l’affidabilità della mail più letta del Paese"

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button