fbpx
CulturaNews

Lucca Collezionando 2019: fumetti, mostre, laboratori e incontri invadono la città toscana

Scopriamo il programma, gli ospiti e i prezzi del festival organizzato da Lucca Crea e Anafi

Il 23 e 24 marzo tenetevi liberi. Sta infatti per tornare Lucca Collezionando, il festival organizzato da Lucca Crea e Anafi, in collaborazione con il Comune di Lucca. Il tema di quest’anno? I robot.

Tanti ospiti d’eccezione

Partiamo subito con gli ospiti di questo Lucca Collezionando 2019. Il primo è Milo Manara, pilastro del fumetto italiano che ha festeggerà i suoi 50 anni di carriera e sarà al centro di un incontro-intervista pensato per ripercorrere i suoi passi. L’appuntamento con Manara è il 23 marzo alle 17.

La città toscana accoglierà poi Emanuele Taglietti, indiscusso maestro dell’erotico italiano che ha collaborato con Federico Fellini e che potrete incontrare sabato alle 15, mentre il vignettista e caricaturista Bruno Prosdocimi sarà in fiera per la presentazione di un libro a lui dedicato. Tra gli ospiti anche Luciano Secchi, in arte Max Bunker affiancato da Moreno Burattini che a Bunker ha dedicato il libro “Una vita da Numero Uno“.

Questi naturalmente sono solo alcuni degli oltre 50 ospiti previsti, tra cui Jordi Bernet, Alfredo Castelli, Casty, Pagani & Caluri, Simone Bianchi, Lola Airaghi, Roberto Baldazzini, Lucio Filippucci, Gianni Freghieri, Massimo Rotundo, Marcello Toninelli, Lorenzo Pastrovicchio, Elena Mirulla, Giorgio Giusfredi e tanti altri.

Una marea di mostre

Moltissime le mostre previste durante i due giorni della manifestazione.

“Attenti a quei robot!”, ad esempio, è un’esposizione dedicata a robot, autonomi, cyborg e altri tipi di creature meccaniche o artificiali che hanno catturato l’attenzione dei grandi creativi, non solo nel fumetto ma anche nel mondo del cinema e della letteratura. “Vinili a fumetti” ripercorre la storia delle copertine dei vinili dagli anni ’60 all’inizio degli anni ’90, mentre “Cronaca di Topolinia – 30 anni di copertine” raccoglie le cover della storica rivista.

Le dive del cinema” raccoglie l’interpretazione di Massimo Rotundo di alcune tra le più iconiche stelle del cinema, “Futuro Anteriore – Oil Robots – Eroi con Macchia” include le tele, tavole e disegni di Fabrizio Spadini che celebrano il connubio tra il linguaggio pittorico del realismo ottocentesco e gli elementi dell’immaginario giapponese e “Come into my house” è invece l’esposizione dedicata al fumetto promosso dal Comune di Capannori e incentrato sulla memoria storica.

Segnaliamo poi le mostre dedicate ad Emanuele Taglietti e Marcello Toninelli, così come “Il Passo a Due”, un nuovo format che pone sotto i riflettori una coppia di artisti emergenti, in questo caso La Tram ed Alice Milani.

Fumetti, negozi e laboratori

A Lucca Collezionando 2019 troverete oltre 80 espositori, pronti ad accogliervi con le ultime uscite editoriali, numeri speciali, pezzi da collezione e tavole originali. Non mancherà l’Artist Alley, uno spazio riservato agli autori e alle autoproduzioni dove potrete vedere i vostri fumettisti e illustratori preferiti all’opera.

Torna poi la collaborazione con Catawiki, con un’asta online di beneficienza che vi permetterà di portare a casa i lavori di alcuni degli artisti del fumetto e del fantasy più conosciuti a livello mondiale. L’asta, già attiva, si concluderà domenica 24 marzo e il ricavato sarà devoluto ad Emergency.

Appuntamento poi alla sala incontri, al centro del Polo Fiere, con presentazioni, dibattiti, incontri, performance live e premiazioni, mentre i fan di Batman potranno festeggiare gli 80 anni del Cavaliere Oscuro visitando la postazione celebrativa allestita per l’occasione. Ci sono poi le principali community e fan club e una serie di laboratori dedicati a grandi e piccini e incentrati su fumetti, LEGO e robot.

Per i collezionisti invece ci sono miliardi di figurine, l’area wargame con le miniature storiche e i tornei di Pokémon e Magic.

Quanto costa Lucca Collezionando 2019?

Il prezzo del biglietto intero è di 6 euro, mentre l’abbonamento per i due giorni costa 10 euro. Vi segnaliamo che l’ingresso è gratuito fino a 12 anni, quindi per colori nati dopo il 1° gennaio 2017.

La fiera sarà aperta sabato dalle 9 alle 19 e domenica dalle 9 a 18 e ci sarà una navetta gratuita che collega la stazione ferroviaria e il centro storico con punto di imbarco da porta San Pietro.

Tags

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker