!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js');
Lumix G100

Lumix G100: anche Panasonic ha la sua Vlog Camera
Piccola e stabilizzata ecco la mirrorless per vlogger e youtuber


Vlogger e content creator sono nel mirino dei produttori di fotocamere. Dopo Sony con la sua Z-V1 anche Panasonic svela la vlog camera Lumix G100.  Aumenta così l’offerta per chi crea contenuti in modalità seflie, che può comprendere anche dispositivi come DJI Osmo Pocket o GoPro Hero 8, ma anche i diversi kit offerti da Nikon o Fujifilm ideati proprio i vlogger. 

lumix G100

La nuova Lumix G100 è una piccolissima mirrorless con sensore Micro Quattro Terzi da 20,3MP, che con il suo obiettivo standard – Lumix G 12-32mm f/3,5-5,6 ASPH. O.I.S. pesa appena 412 grammi. L’ingombro è poco più di quello di una compatta, ma in mano abbiamo una fotocamera ad obiettivi intercambiabili e che può contare su un sensore più grande di quello di una compatta. 

La nuova Lumix G100 può contare anche sull’affidabile sistema di stabilizzazione IBIS di Panasonic. Si tratta di un sistema che lavora su 5 assi e che può sfruttare anche gli stabilizzatori integrati negli obiettivi per un efficienza ancora maggiore. Inoltre, per il video, entra in funzione anche la stabilizzazione digitale EIS. 

Non manca ovviamente un display completamente articolato, un free-angle display con pannello touch da 1.840k punti di risoluzione. Può essere girato in avanti per facilitare le riprese in modalità selfie. Oltre al display, che ad un prima occhiata nel contatto che ho avuto in anteprima è sembrato brillante e con buona visibilità anche in forte luce, si aggiunge un mirino elettronico da 3,68 milioni di punti su pannello OLED. Fondamentale il mirino per l’utilizzo prettamente fotografico. 

Da un punto di vista di prestazioni la nuova vlog camera Lumix G100 offre riprese in 4K a 30p/24p e in Full HD fino a 120 fps. Novità assoluta per questa fascia Lumix è la possibilità di sfruttare l’autofocus con Face Detection e Eye Tracking durante la registrazione video. Fino ad ora solo la S1H lo consentiva. Inoltre, si parla di un AF in grado di lavorare fino a -4EV. 

Con Lumix G100 sarà possibile registrare in molti diversi formati, dal 16:9 fino al 9:16, per catturare video perfetti per le stories su social network. Inoltre, sarà possibile realizzare slow motion, time-lapse e stop-motion in camera. Ma soprattutto i videomaker più evoluti saranno felici di poter contare su VLogL e LUT integrati. 

Lumix G100: audio al top

Panasonic ha sviluppato in corpo molto compatto una fotocamera dalle ottime prestazioni, che, inoltre, si avvale della collaborazione con Nokia per il comparto audio. Lumix G100 è infatti la prima fotocamera mirrorless che può contare sul sistema OZO Audio di Nokia. Sul profilo superiore sono presenti tre microfoni, in grado di catturare l’audio in differenti modi a seconda delle esigenze. Il primo è completamente automatizzato e quindi sarà la fotocamera a decidere come gestire la registrazione dell’audio. Ma si può decidere se fare in modo che la G100 catturi solo l’audio frontale o quello posteriore. Infine, è possibile catturare l’audio surround, vale a dire a 360 gradi. Non finisce qui, perché il sistema OZO Audio può anche lavorare abbinato al Face Detection e al punto di messa a fuoco: in questo modo avremo un audio direzionale. 

G100

Fa parte del kit anche l’impugnatura DMW-SHGR1, dotata di una pratica testa a sfera e che può essere anche utilizzato come mini treppiedi. Si connette alla Lumix G100 attraverso un cavo micro USB, grazie al quale entrano in funzione anche in comandi di scatto e di avvio della registrazione video. C’è anche un terzo pulsante che permette di mettere in stand-by la mirrorless per non consumare batteria nei momenti di pausa. 

lumix g100

Non mancano anche le modalità di connessione Wi-Fi e Bluetooth per condividere con un device compatibile fotografie e video in pochi istanti. L’idea di permettere ai moderni content creator di pubblicare velocemente i propri contenuti è fondamentale per Panasonic, tanto che troviamo sul profilo superiore un tasto dedicato proprio a questo scopo. 

Il modello che ho avuto in mano è ancora un campione preproduzione, quindi per una valutazione più approfondita sulla qualità offerta preferisco attendere un modello definitivo: arriverà entro la fine di Luglio sul mercato italiano. Saranno disponibili tre kit differenti, uno solo corpo al prezzo di €649, uno con l’ottica standard a €749 e l’ultimo che comprende anche l’impugnatura a €799

Dimensioni contenute, ma obiettivi intercambiabili. Sarà questa la mossa giusta per vincere la nuova sfida che vivremo in questo settore? 

Panasonic Lumix DMC-G80MEG-K Fotocamera Digitale Mirrorless,...
  • Doppio stabilizzatore d'immagine Dual I.S.2
  • Corpo macchina in lega di magnesio
  • Funzioni 4K Photo e 4K Video

Luca Forti

Fotografo dal 2002 e scrivo di fotografia dal 2004: insomma, amo la fotografia e tutto ciò che le ruota intorno. Da due anni sono stato adottato da Milano e da sempre sono appassionato di tecnologia, di praticamente tutti gli sport, amo viaggiare, mangiare bene e non toglietemi il mio gin tonic!
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link