fbpx
NewsVideogiochi

Gli hacker nascondono malware nei trucchi di Call of Duty: Warzone

Forse è meglio evitare di sbloccare tutte le armi con un codice, se tenete al vostro PC

Alcuni hacker starebbero nascondendo malware e virus all’interno di pacchetti per i “trucchi” di Call of Duty: Warzone. I giocatori in cerca di una vittoria facile sbloccando tutte le armi con un codice potrebbero ritrovarsi il computer infetto. Se tenete al vostro PC, conviene giocare onestamente.

Malware nei trucchi di Call of Duty: Warzone

Stando alle analisi della stessa Activision, discussioni su come ingannare i giocatori di CoD sarebbero emersi recentemente nel dark web, in diversi forum per hacker. I criminali informatici avrebbero deciso di convincere i gamer a scaricare un “dropper“. Questo programma maligno può essere adattato per installare a vostra insaputa dei malware più pericolosi, capaci di paralizzare il vostro sistema, rubare identità e qualsiasi brutta conseguenza informatica possiate immagine. Il tutto promettendo programmi “trucchi” gratuiti.

Secondo il report, i trucchi avrebbero permesso munizioni infinite per tutte le armi, velocità extra e “1hit1kill“. Modifiche capaci di farvi vincere qualsiasi campagna, se solo fossero veri. Invece, infettano il vostro PC con i peggiori malware in circolazione.

call of duty warzone

I trucchi diffusi da alcuni forum

Un’altra grande preoccupazione di Activision è che questi fantomatici trucchi sarebbero stati pubblicizzati più volte su alcuni forum, uno dei quali particolarmente popolare fra i “bari digitali”. Sotto il titolo “new COD hack” avrebbero passato le informazioni e il link per il download compromesso. Anche alcuni canali YouTube avrebbero riportato la fake news, con molti commenti a indicare che tanti giocatori hanno provato a installare questi trucchi. Finendo con esporsi a potenziali attacchi.

Uno dei motivi per cui questi attacchi sono particolarmente pericolosi è che spesso richiedono agli utenti di disabilitare la funzione di download protetto dell’antivirus e il firewall, aprendo la strada a possibili attacchi informatici. Se avete provato a usare questo tipo di trucco, provate a ispezionare il PC con antivirus e antimalware. E fate attenzione per il futuro: questo tipo di operazioni può essere pericoloso quanto disonesto.

Offerta
Call of Duty: Black ops Cold War - PlayStation 5
  • Call of Duty: Black Ops Cold War
  • Videogioco
Source
Gizmodo

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button