fbpx
AttualitàCulturaTech

Google a favore della sostenibilità: ecco le novità in arrivo

Arrivano i percorsi eco-friendly per consumare meno

Google ha recentemente annunciato l’arrivo di nuove funzionalità a favore della sostenibilità. A partire da oggi, negli Stati Uniti, è disponibile la funzione dei percorsi ecologici, una caratteristica di cui ha parlato per la prima volta all’inizio del 2021. La funzione è disponibile per iOS e Android e, secondo quanto rivelato, arriverà in Europa nel 2022. Scopriamo tutti i dettagli.

Google a favore della sostenibilità: le strade eco-friendly

Questa nuova opzione di routing offre ai conducenti, per impostazione predefinita, il percorso che comporta la quantità minore di emissioni di carbonio, quando l’ora di arrivo stimata è simile a quella dell’itinerario più veloce. In questo modo i conducenti percorreranno delle strade eco-friendly, rispetteranno l’ambiente e consumeranno meno.

Tra le altre novità in arrivo, Google Maps otterrà due nuove funzioni: una nuova modalità di “navigazione leggera” per i ciclisti che desiderano il routing ma non vogliono indicazioni turn-by-turn. Inoltre gli utenti potranno trovare, in modo più semplice e veloce, informazioni sui veicoli sharing come biciclette e scooter elettrici.

Google Maps infatti ora mostrerà agli utenti dove trovare stazioni di sharing in 300 città di tutto il mondo su Android e iOS. Questo è possibile grazie alle partnership con Donkey Republic e Tier in Europa e Bird e Spin negli Stati Uniti.

“Con la funzione di routing eco-friendly, Google vi mostrerà sempre il percorso più veloce – e ora anche quello che è più efficiente in termini di consumo di carburante”, afferma Russell Dicker, il Direttore Senior dei trasporti di Google Maps. “Così con pochi tocchi, si può vedere il risparmio di carburante relativo tra le diverse opzioni e la differenza di tempo di arrivo previsto”.

Google ritiene che questa nuova opzione di routing “abbia il potenziale” per consentire agli utenti di Maps di evitare oltre 1 milione di tonnellate di emissioni di carbonio all’anno.

Google ha anche intenzione di usufruire dell’intelligenza artificiale per ottimizzare l’efficienza dei semafori. Il CEO di Google e Alphabet, Sundar Pichai, ha rivelato:

“Stiamo cercando nuovi modi per rendere più efficienti i percorsi stradali nei centri urbani. Uno di questi è la ricerca preventiva con l’uso dell’intelligenza artificiale per ottimizzare l’efficienza dei semafori. Abbiamo sperimentato l’AI in Israele, per prevedere le condizioni del traffico e fare in modo che i semafori si alternino nel momento migliore. Come risultato abbiamo ottenuto una riduzione del 10-20% del consumo di carburante e dei ritardi agli incroci.”

Lo scopo di Google è quello di migliorare questa funzionalità e renderla disponibile in altre città del mondo.

Cocoda Supporto Smartphone per Auto, Cruscotto/Parabrezza...
  • 【Ventosa Ultra Appiccicosa】Design aggiornato la ventosa ha un fissaggio ultra potente, rimarrà saldata alla vostra...
  • 【Angoli di Visione di Rotazione a 360 °】Il giunto sferico rotante a 360 ° altamente flessibile e il braccio...
  • 【Rilascio a Pulsante Singolo & Design Imbottito in Silicone】Il meccanismo di montaggio one touch blocca e rilascia...
Source
Tech Crunch

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button