fbpx

Al Lucca Comics and Games siamo stati al panel dedicato a Marvel’s Avengers, il nuovo videogame dedicato al team di supereroi più famoso del momento. Scot Amos, head of studio di Crystal Dynamic e l’illustratore Marvel Valerio Schiti ci hanno svelato un po’ di retroscena sul titolo.

Marvel’s Avengers, come è iniziato

Marvel’s Avengers

“La prima domanda che ci siamo fatti è stata Cos’è che rende grande un gioco sugli Avengers? – spiega Scot Amos – “La libertà di poter incarnare tutti i nostri personaggi preferiti. In più, creare una storia che rientri all’interno dei ranghi stabiliti dai fumetti e dai film. Ma non è soltanto una questione di storia, ma anche di mondo, un mondo che potrete esplorare in diversi ambiti. Oltre alla storia, ovviamente Personaggi che si possono personalizzare e far crescere nel modo in cui preferite. Diventeranno dunque i vostri Avengers. Gli avengers sono una famiglia, e il punto forza del gioco è che da un gruppo diviso potrete rimettere assiemeil team e poter giocare con tutti i personaggi”.

La storia del gioco

Marvel’s Avengers

Il gioco inizia a San Francisco, dove il gruppo degli Avengers sta partecipando ad un evento chiamato A-Day. Un attacco mirato purtroppo rovina la celebrazione, e il gruppo di supereroi si ritroverà a difendere la città. Riusciranno a scongiurare la minaccia, ma purtroppo Capitan America si sacrificherà per salvare la città e verrà apparentemente ucciso in un’esplosione. A questo punto il gruppo, sentendosi in colpa per l’accaduto (ognuno per le sue ragioni), deciderà di sciogliersi. Cinque anni dopo i supercriminali del mondo Marvel torneranno a piede libero, e sarà il giocatore stesso che dovrà riunire il gruppo e scongiurare la minaccia.

“Gli unici supercattivi che possiamo confermare per ora sono Abominio e Taskmaster – spiega Amosma vi assicuro che ci saranno molti altri personaggi da cui gli Avengers dovranno difendersi”.

Amos continua: “La cosa interessante di questo videogioco è che il punto di partenza è completamente ribaltato: non saranno i supereroi a salvare noi, bensì saremo noi a salvarli facendogli ritrovare la voglia di collaborare, rimettendoli insieme”.

Marvel’s Avengers, un nuovo personaggio

Marvel’s Avengers

I personaggi con cui potremmo cimentarci in nuovissime mosse create appositamente per il gioco saranno Hulk, Iron man, Vedova nera, Thor Captain America. Ma non solo, al classico team si unirà anche un nuovo personaggio: Kamala Khan.

Kamala è una inumana con la capacità di allungarsi; ha ricevuto i suoi superpoteri proprio durante l’incidente dell’A-day, perciò si sente coinvolta in prima persona all’interno della storia.

“Kamala Khan è stato il primissimo personaggio ad entrare nella lista dei personaggi del videogame – spiega Amos – Nonostante la sua giovane età editoriale, negli ultimi anni ha avuto un importantissimo impatto nel mondo Marvel. In più abbiamo deciso di inserirla nel videogame in quanto il suo superpotere garantisce dei combattimenti spettacolari sulla media distanza”.

Collaborazione con Marvel

“La collaborazione con Marvel è stata strettissima – continua Amos – abbiamo fatto tantissimi incontri per poter strutturare insieme una storia che mantenesse lo stile dei personaggi e la giocabilità di un videogioco. Il loro interesse principale era che i personaggi del videogioco mantenessero saldamente le caratteristiche principali che li caratterizzano. Ogni idea che presentavamo, era Marvel stessa a decidere cosa potesse andare bene e cosa no. Ma non è stata una collaborazione unilaterale, anche perché conoscevamo le linee guida da seguire, e abbiamo potuto tranquillamente spaziare all’interno di esse”. Infatti oltre la possibilità di giocare in multiplayer, alla storia, e al mondo da poter scoprire, una delle caratteristiche principali sono le mosse di attacco e di difesa create appositamente per ogni personaggio; mosse nuove, ma che rientrano nello standard dei nostri supereroi preferiti.

“Ho avuto la fortuna di illustrare gli Avengers – commenta Valerio Schitie devo dire che il mio personaggio preferito è Captain America, perché, come conferma il videogioco, è un eroe che si immola e si sacrifica costantemente per il bene della collettività”.

Marvel’s Avengers sarà disponibile dal 15 maggio 2020 per le piattaforme Microsoft Windows, Playstation 4, Xbox One e Google Stadia.


Like it? Share with your friends!

What's Your Reaction?

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF
Enrico Natalini

author-publish-post-icon
il suo DNA è composto al 100% di cultura trash e underground. Che siano libri, film, fumetti, serie tv, spettacoli teatrali, mostre o televendite è un segugio per tutte quelle chicche che sopravvivono all'insaputa del mainstream. Di lui dicono che è come un cartone animato, non ha capito bene se sia un complimento o meno, ma a lui piace.