fbpx
microsoft

Microsoft Store: da ottobre niente app per Windows 8 e Windows Phone


microsoft

Tutti gli sviluppatori di app con Windows 8 e Windows Phone 8 sono stati recentemente costretti da Microsoft ad impegnarsi nel rispettare alcune scadenze.

Le scadenze per le app del Microsoft Store

Microsoft ha annunciato una serie di restrizioni che, a partire da ottobre di quest’anno, andranno a limitare la presenza di app per Windows 8, Windows 8.1 (XAP e APPX) e versioni precedenti.

A partire dal 31 ottobre, infatti, lo store della società non accetterà più nuove app sviluppate con i sistemi precedentemente elencati. Una limitazione simile non andrà assolutamente ad influire sulle applicazioni già presenti sulla piattaforma perciò, per queste ultime, sarà ancora possibile inviare aggiornamenti fino alla scadenza successiva.

Altri cambiamenti arriveranno dal 1 luglio 2019, data a partire dalla quale la società bloccherà la distribuzione di aggiornamenti per tutte le app ideate per i sistemi Windows 8 e versioni precedenti, per poi pubblicarli soltanto per i dispositivi Windows 10.

Ultima data sarà il 1 luglio 2023, giornata da cui Microsoft andrà a bloccare anche la distribuzione di update per sistemi Windows 8.1. Così come nel caso precedente, questa limitazione non andrà ad impedire agli sviluppatori di creare aggiornamenti per le app, ma questi ultimi verranno resi disponibili soltanto per Windows 10. 

La possibile motivazione alla base della limitazione

Microsoft potrebbe aver deciso di fissare queste limitazioni per spingere tutti gli sviluppatori di app a pubblicare gli aggiornamenti per queste ultime direttamente su UWP.

UWP è infatti una piattaforma universale per Windows, ideata per permettere ai creatori di applicazioni funzionanti sia su PC Windows 10, tablet Windows 10, smartphone Windows 10 Mobile, console Xbox One e cuffie HoloLens.

A renderlo possibile sarà la capacità delle app, conferita proprio dall’utilizzo della piattaforma universale UWP, di adattarsi in base al dispositivo e alla larghezza dello schermo.

Cosa pensate delle limitazioni fissate dalla società? Avete già lavorato con la piattaforma UWP?


Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.