fbpx
NewsViaggi

Da dove veniamo? La risposta è scritta nel nostro DNA!

In un mondo sempre più connesso, dove i confini vengono spinti sempre più in là, rimangono ancora dei limiti da superare.

Il mondo ha voglia di abbattere le barriere, scoprire la diversità e farne tesoro: questa è la preziosa lezione che abbiamo imparato grazie al nostro progetto The DNA Journey”, afferma Clizia L’Abbate, Head of Markets di momondo, piattaforma digitale di ricerca voli e hotel.

Il progetto The DNA Journey e il video di lancio sono diventati globalmente virali nel giro di pochissimo tempo, a dimostrazione di quanto il mondo abbia a cuore la concezione del viaggio come un’opportunità di scoperta e conoscenza della diversità. Ma quali emozioni si provano nello scoprire le proprie origini? momondo ha dato agli italiani l’opportunità di rispondere a questa domanda, con 17.000 persone che hanno partecipato al concorso: le motivazioni che hanno spinto le persone a voler fare il test del DNA sono soprattutto curiosità, voglia di fare una nuova esperienza, provare a mettersi in gioco, essere disposti a cambiare punto di vista.

Abbiamo scelto 30 persone tra le 17.000 che ci hanno scritto condividendo con noi le motivazioni che le avevano spinte a partecipare e abbiamo dato loro l’opportunità di fare il test del DNA e registrare un video che raccontasse il momento della ricezione dei risultati. – spiega Clizia L’Abbate. - Siamo rimasti sorpresi dalle reazioni delle persone, ci aspettavamo fossero forti ed emozionanti, ma gli italiani sanno sempre tirar fuori il loro carattere solare e la passionalità e quello che abbiamo visto ha superato le nostre aspettative”.

Momondo ha scelto il video più emozionante e il vincitore, un giovane ragazzo torinese, Simone Sorìa, riceverà 1.500 Euro che gli permetteranno di partire alla volta dei Paesi dai quali ha scoperto di provenire. Un appassionato di viaggi, che ama conoscere diverse culture e tradizioni, avrà l’opportunità di vedere il mondo con occhi diversi e di essere il primo italiano ad abbattere concretamente le barriere e aprire la mente alla diversità.

Francesca Sirtori

Indielover, scrivo da anni della passione di una vita. A dispetto di tutti. Non fatevi ingannare dal faccino. Datemi un argomento e ne scriverò, come da un pezzo di plastilina si ottiene una creazione sempre perfezionabile. Sed non satiata.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button