fbpx

monitor ecologici

La ricerca di dispositivi capaci di garantire prestazioni elevate e l'utilizzo sempre più intenso della tecnologia rischiano spesso di portare ad un eccessivo consumo di energia. Come coniugare, quindi, le proprie esigenze con le risorse offerte dal pianeta? A dare qualche suggerimento è MMD, mediante una serie di monitor ecologici, capaci proteggere l'ambiente e mantenere ottime prestazioni.

Monitor Ecologici, efficienza energetica in accordo con il pianeta

La scelta di un monitor ecologico non è sempre così immediata come può sembrare. Sono molti, infatti, i parametri da tenere presenti, tra cui spicca  la certificazione TCO Edge. Quest'ultima impone l'utilizzo di almeno l'85% di plastica riciclata post-consumo e di un imballaggio riciclabile al 100%, e permette di individuare un dispositivo efficiente dal punto di vista energetico e progettato per un facile riciclaggio, grazie alla presenza minima di materiali pericolosi.

MMD, azienda licenziataria per i monitor a marchio Philips, conferma la sua attenzione all'ambiente e a questi parametri mediante lo sviluppo di una serie di monitor ecologici a bassa potenza. Questi dispositivi sono infatti in grado di soddisfare anche gli standard EnergyStar 7.0 e possono contare su una serie di tecnologie intelligenti, capaci di diminuire i consumi energetici fino all'80% e ridurre le emissioni di anidride carbonica.

Anche gli imballaggi sono in linea con l'ambiente

A rendere i monitor ecologici, oltre al loro design dal profilo sottile e ai materiali leggeri, è l'imballaggio ridotto al minimo e riciclabile al 100%, unito all'involucro privo di ritardanti e al display retroilluminato a LED privo di mercurio. Gli acquirenti potranno anche scegliere facilmente il dispositivo Philips più adatto alle loro esigenze e più rispettoso della salute dell'uomo e dell'ambiente considerando il certificato EPEAT Gold.

Il programma EPEAT indica infatti, sulla base di ben 51 criteri ambientali supportati dall'EPA statunitense, l'effettiva eco-sostenibilità del monitor. Il termine Gold garantisce invece un uso inferiore di materiali tossici e pericolosi e che almeno il 30% della plastica utilizzata è resina post-consumo.

Monitor ecologici, ma massima produttività

I monitor ecologici MMD sono in grado di coniugare perfettamente il rispetto dell'ambiente con le prestazioni elevate, grazie alle loro caratteristiche. Un esempio è il nuovo Philips 272P7VPTKEB della serie P7, che può contare su un display 4K UHD a 10 bit con PowerSensor, o la vasta gamma di soluzioni della serie B7, tra cui i display Philips 240B7 da 24 pollici 16:10 WUXGA con PowerSensor, con l'85% di plastica riciclata post-consumo e un imballaggio in PVC privo di BFR.

A racchiudere elevata efficienza energetica e potenza è il design eco-efficiente dei display Philips 221B7 e 241B7 Full HD con PowerSensor mentre, a garantire una risoluzione più elevata grazie alla risoluzione QHD, sono i modelli 272B7 e 242B7.

 

Maggiori informazioni riguardo a questi modelli sono disponibili sul sito ufficiale.

 


Like it? Share with your friends!

What's Your Reaction?

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF
Maria Elena Sirio

author-publish-post-icon
Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.