fbpx
FeaturedRecensioniTech

Recensione Motorola One Vision: missione compiuta?

Motorola One Vision è arrivato sul mercato con una missione: prendere tutto ciò che c’era di buono in Motorola One e aggiungere un comparto fotografico decisamente più aggressivo. Tutto questo senza aumentarne il prezzo. Scopriamo quindi nella nostra recensione se questo terminale sia davvero riuscito a centrare l’obiettivo.

Motorola One Vision: la scheda tecnica

Come sempre, prima di entrare nel vivo della recensione, vediamo le caratteristiche tecniche di questo Motorola One Vision.

Dimensioni: 160,1 x 71,2 x 8,7 mm
Peso: 180 g
Display: 6,3″ LTPS IPS – 1080 x 2270
CPU: Exynos 9609
GPU: Mali-G72 MP3
RAM: 4 GB
Memoria: 128 GB – espandibile tramite microSD
Rete: 4G LTE – Dual SIM
Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 5.0, USB Type-C, GPS, NFC
Batteria: 3500 mAh
Fotocamera posteriore: 48 MP + 5 MP
Fotocamera anteriore: 25 MP
Video: 4K @30fps
Sistema operativo: Android 9.0 Pie

Formato 21:9 e foro sul display

recensione Motorola One Vision

Motorola One Vision abbandona il form factor del suo predecessore per adottare i 21:9. Una scelta tutto sommato apprezzabile perché sì, dovrete un po’ abituarvi a questo rapporto d’aspetto, ma alla fine inizierete ad apprezzarne il principale vantaggio. I 21:9 infatti permettono al device di ospitare un display da 6,3 pollici consentendovi però di impugnarlo comodamente. Il formato poi si sposan perfettamente come i contenuti cinematografici. Attenzione solo alle Instagram Stories: le vostre saranno più lunghe del normale mentre quelle dei vostri amici verranno visualizzate con una barra nera nella parte inferiore.

Ad essere particolarmente apprezzabile è anche la back cover in vetro, animata da splendidi effetti di luce che distinguono Motorola One Vision dalla concorrenza. Peccato trattenga parecchio le impronte, un problema che potrete aggirare usando la cover in silicone contenuta all’interno della confezione.

Piuttosto classici invece i profili: a destra abbiamo bilanciere del volume e tasto di accensione/spegnimento, mentre a sinistra avete lo slot ibrido dedicato a SIM e microSD. Ricordatevi quindi che per usare due SIM dovrete sacrificare l’espandibilità della memoria e viceversa. Sulla parte inferiore infine abbiamo il connettore USB Type-C e lo speaker mono, mentre quello superiore contiene il jack da 3,5 mm.

Arriviamo infine al display, con risoluzione 1080 x 2520 pixel. In generale si comporta piuttosto bene: i colori sono naturali, la luminosità ottima e la visibilità rimane buona anche sotto il solo. Ad essere invece meno apprezzabile è però il foro situato a sinistra. Generalmente lo preferisco al notch ma quello proposto da Motorola risulta davvero troppo grande e occasionalmente fastidioso.

Prestazioni impeccabili

recensione Motorola One Vision

Lo so, di fronte al processore Exynos 9809 di Samsung qualcuno di voi avrà storto il naso. Eppure la CPU coreana risulta perfettamente integrata e in armonia con il resto dell’hardware, hardware che include 4 GB di RAM, la GPU Mali-G72 e 128 GB di memoria interna. Lo smartphone risulta fluido e reattivo in qualsiasi situazione, merito anche di Android 9.0 Pie nella versione stock. Vi ricordo tra l’altro che Motorola One Vision aderisce al programma Android One, il che vi garantisce tre anni di patch di sicurezza e due di update del sistema operativo.

Assolutamente buona la connettività e discreto l’audio, con un volume massima nella media e bassi praticamente assenti.

Non sorprende la batteria da 3500 mAh ma vi consentirà comunque di arrivare a sera senza troppi problemi.

Si vede davvero così bene al buio?

recensione Motorola One Vision

Motorola One Vision si presenta con una doppia fotocamera frontale con un sensore da 48 megapixel con apertura F/1.7, dotato tra l’altro di stabilizzazione ottica, e uno secondario da 5 megapixel che, come da tradizione, si occupa della profondità. Sulla carta quindi ci troviamo di fronte ad un’accoppiata di tutto rispetto ma il risultato non è esattamente quello atteso.

Questo non significa che Motorola One Vision non sia in grado di restituire fotografie apprezzabili. Al contrario, gli scatti in buona condizione di luminosità sono assolutamente validi, ma i risultati al buio non sono certo paragonabili a quelli di un vero cameraphone. La modalità Visione Notturna gli permette di superare buona parte della concorrenza nella fascia media ma non stupisce particolarmente, soprattutto perché tende ad annullare i contorni rendendo l’immagine poco definita.

Impossibile poi non notare i problemi di autofocus, che occasionalmente fatica a svolgere il suo lavoro. Niente che non possiate risolvere con un tap ma questo significa perdere qualche secondo prima di riuscire ad ottenere l’immagine desiderata.

recensione Motorola One Vision
recensione Motorola One Vision
recensione Motorola One Vision
recensione Motorola One Vision
recensione Motorola One Vision

    Motorola One Vision: comprarlo oppure no?

    A 299,99 euro è sicuramente un buon affare: Motorola One Vision è fluido, con una buona batteria, uno schermo convincente e la solita eccellente qualità costruttiva.

    Ci sono però un paio di elementi che non mi hanno convinta del tutto: le performance della fotocamera in condizioni di scarsa luminosità e il form factor. La prima è sicuramente migliorabile, mentre il secondo non è per tutti. I 21:9 infatti daranno fastidio ai fanatici delle Instagram Stories ma anche a coloro che giocano parecchi sullo smartphone.

    Motorola One Vision

    • Qualità costruttiva elevata
    • Ottime performance
    • Batteria soddisfacente
    • Android One
    • Foro nel dispay troppo grande
    • I 21:9 non sono per tutti
    • Fotocamera migliorabile
    Tags

    Erika Gherardi

    Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.
    Next Article
    Close

    Adblock Rilevato

    Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker