fbpx
Recensioni TechTechVideogiochi

La recensione dello schermo da gaming Optix MEG381CQR Plus di MSI: lo schermo curvo tutto da ammirare

MSI sono le tre lettere che si formano nella nostra mente da videogiocatore ogni volta che si pensa alle eccellenze in fatto di “strumenti del mestiere”. Non ci sono periferiche e accessori da gamer che l’azienda non abbia toccato e al suo passaggio l’asticella degli standard di qualità si è alzata sempre di più. Quando abbiamo ricevuto l’opportunità di testare il nuovo MSI Optix MEG381CQR per voi, non potevamo dunque che esserne estasiati ma non pensavamo mai di uscirne totalmente rapiti. Per scoprire le tecniche di persuasione che questo monitor curvo MSI Optix MEG381CQR Plus ha usato su di noi, eccovi la recensione.

La nostra recensione del monitor MSI Optix MEG381CQR Plus

Il monitor di MSI Optix MEG381CQR Plus è un monitor curvo da 38″ con supporto HDR e tecnologia Rapid IPS per tempi di risposta eccezionali. Vanta una risoluzione UWQHD+ per 3840×1600 pixel e una frequenza di aggiornamento 175Hz nonché l’integrazione a Nvidia G-Sync Ultimate e l’innovativa Human Machine Interface. Cosa significano tutte queste belle cose?

Partiamo con ordine con una chiara…

…scheda tecnica

  • Dimensioni (WxHxD): 896.5 x 325.8 x 466.4 mm
  • Peso: 10.7 Kg
  • Stand: Inclinazione -5° ~ 15° – Rotazione -30° ~ 30° – Altezza 0 ~ 100 mm
  • Dimensioni schermo: 38 pollici
  • Risoluzione: 3840 x 1600 WQHD+
  • Aspect Ratio: 21:9
  • Tecnologia pannello: In-Plane Switching (IPS)
  • Refresh Rate: 175Hz
  • Response Time: 1ms
  • Contrasto: 1000:1 (Statico)
  • Luminosità: 600 cd/m²
  • Connettività: DisplayPort 1.4 x 1, HDMI 2.0 x 2, USB 3.2 x 4, 3.5mm Audio Jack x 3

Design

MSI Optix MEG381CQR Plus recensione 1

Iniziamo subito col dire che l’MSI Optix MEG381CQR Plus si presenta ottimamente con un design e materiali di fascia alta. Fondamentalmente il monitor e lo stand sono neri con qualche sfumatura di grigio e texture opache per un ottimo mix estetico. I bordi sono praticamente inesistenti tranne il bordo inferiore, molto più ampio per raccogliere l’interfaccia HMI. Si tratta fondamentalmente di una manopola posta sul lato inferiore sinistro dello schermo affiancato da un piccolo display OLED. Da qui è possibile selezionare le varie impostazioni dello schermo o cambiare i vari profili salvati. Non manca ovviamente il classico Joystick OSD posto sul retro del monitor con cui esplorare tutte le impostazioni. Nel perimetro della parte inferiore troviamo anche una striscia di luci LED RGB suddivisa in cinque sezioni completamente personalizzabile per dare un tocco di luci e design davvero unico.

Le dimensioni del monitor (escluso lo stand) sono di 896.5 x 121.9 x 421.8 e richiedono una profonda scrivania per godere al meglio delle immagini. La curvatura del monitor è di 2300R che si traduce in una curvatura non così accentuata come altri monitor presenti sul mercato ma sicuramente efficace nel suo intento: seguire la naturale curvatura dell’occhio per godere al meglio delle immagini.

Lo stand in dotazione mantiene il design e l’imponenza dello schermo ma senza risultare ingombrante. In poche semplici mosse sarete in grado di unire i due componenti e sfruttare al massimo le potenzialità dello stand. Possiamo infatti regolare, inclinare o abbassare e sollevare lo schermo con estrema facilità per ottenere la posizione migliore a seconda delle nostre necessità. Nella confezione troviamo anche il supporto VESA 100 x 100mm per montare lo schermo a parete.

Restando in tema di accessori, con il monitor vi arriverà anche un pratico supporto per la webcam, un bungee per mantenere a posto il filo del mouse e tutti i cavi (di alimentazione, HDMI) necessari.

Tecnologia

La vera magia di questo monitor avviene al suo interno per poi colpirci con furente qualità sul display. Quest’ultimo è costituito da un pannello IPS curvo da 38″ con una risoluzione di 3840 x 1600, una frequenza di aggiornamento di 175Hz e un incredibile tempo di risposta di appena 1ms. La certificazione HDR 600, insieme a ben 56 zone di attuazione garantiscono prestazioni eccellenti con colori vividi grazie a una luminosità fino a 600 cd/m2. Le dimensioni del monitor garantiscono una visualizzazione ultrawide per regalare la migliore definizione durante il gaming ma anche più spazio per il multitasking.

Da segnalare il supporto alla tecnologia G-SYNC ULTIMATE di Nvidia che abbina dinamicamente la frequenza di aggiornamento del display alla frequenza dei fotogrammi della GPU. Questo si traduce in un gameplay privo di stuttering e sfarfallii vari per un’esperienza di gioco davvero fluida e senza interruzioni.

La nostra prova del MSI Optix MEG381CQR Plus

MSI Optix MEG381CQR Plus recensione 2

Abbiamo avuto in prova il monitor Optix MEG381CQR Plus di MSI per circa due settimane, durante le quali ha sostituito il nostro solito MSI Optix MAG274QRF-QD. Lo abbiamo sfruttato per qualsiasi cosa ma per assaporare la natura dello schermo, il gaming è stato lo strumento di lavoro principale. Abbiamo cercato in lungo e in largo dei difetti ma sono stati oscurati dall’incredibile qualità video di questo monitor. Ogni gioco che abbiamo provato ha dato il meglio di se supportato dalla tecnologia di questo Optix. Non ci sono FPS, RPG o strategici che tengano, ogni gioco, grazie alle impostazioni dello schermo, esplode in un mix incredibile di colori e fluidità. Ovviamente da grandi poteri derivano grandi responsabilità e sappiate che i videogiochi meno recenti che non supportano la grande risoluzione di questo Optix, potrebbero portare con se delle bande nere laterali fastidiose.

Nota particolarmente positiva va data alla semplicità di utilizzo, un vero plug-and-watch con poche viti da inserire per collegare la base allo schermo e pochi minuti per comprendere le impostazioni del monitor. A tal proposito non possiamo non apprezzare l’interfaccia HMI che, sebbene non rappresenti un dettaglio così importante, si rivela piacevole da utilizzare e conferisce un look futuristico al monitor.

A tal proposito, dobbiamo fare delle lodi all’incredibile design e ai materiali utilizzati, davvero al top. Le forme sinuose del monitor curvo si mischiano perfettamente alla solidità della base che risulta stabile ma non ingombrante. Particolarmente piacere anche la striscia LED integrata in grado di adattarsi anche all’azione di gioco per un’esperienza più che immersiva. Ultimo ma non ultimo, il dettagli sul retro del monitor caratterizzato da una scanalatura luminosa e l’inconfondibile logo MSI.

Offerta
MSI Optix MEG381CQR Plus Monitor Gaming 37.5" Curvo, 21:9...
  • ✅ G-SYNC ULTIMATE - Gioca senza tearing, stuttering, sfarfallio o artefatti. G-SYNC Ultimate abbina dinamicamente la...
  • ✅ IMMERSIONE PLUS - Il monitor curvo MSI Optix MEG381CQR Plus offre una curvatura di 2300R (adatto per entertainment e...
  • ✅ 37,5" UWQHD+ RAPID IPS, HDR 600 - Pannello Rapid IPS 3840 x 1600 con 1,07 mrd di colori (8+2 bit FRC) con un'ampia...

La recensione del monitor MSI Optix MEG381CQR Plus in breve

Arrivati a questo punto è doveroso fare un confronto di tutto quello che abbiamo visto con il prezzo che, come avrete capito non è basso. Stiamo parlando di circa 2.200€ per un monitor di fascia alta e prestazioni premium che, a nostro avviso, vale la spesa necessaria. Non siamo ovviamente di fronte ad un monitor adatto a tutte le tasche ma sappiate che sarà in grado di soddisfare tutte le necessità, che si tratti di gaming, di multitasking, montaggio video, lavori di grafica e così via.

Tutto è possibile con questo MSI Optix MEG381CQR Plus e lo è nella migliore qualità.

Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button