fbpx
Cultura

Dal 2 luglio si torna al Museo

Riapre il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia, con modalità nuove per la sicurezza

Il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia di Milano riaprirà il prossimo 2 luglio. Si tratterà di una fase sperimentale, con orari precisi, per poter rispettare le norme anti-contagio. La struttura sarà quindi aperta solo il giovedì dalle 15 alle 21 e nei week-end dalle 10 alle 19.

Il 2 luglio riaprono le porte del Museo Nazionale Scienza e Tecnologia

Per poter accedere alle visite, sarà necessario prenotare sul sito web del Museo. L’accesso sarà riservato a sole 30 persone ogni 30 minuti, con percorsi speciali dotati da una segnaletica di orientamento e dispositivi che aiutino il distanziamento sociale durante l’esperienza.

Il Museo sarà infatti la prima istituzione culturale in cui si sperimenterà un’applicazione per monitorare il distanziamento sociale. Questo grazie anche alle telecamere Cisco Meraki, fornite dal partner tecnologico della struttura, che ancora una volta è pronto ad aiutare in questo momento difficile.

Si potranno seguire speciali visite guidate gratuite, aperte a ogni fascia d’età, per scoprire alcune icone delle collezioni esposte in spazi ampi o all’aperto. Si potrà ad esempio scoprire il Sottomarino Toti, il padiglione Aeronavale, quello dedicato alle ferrovie e tutta l’area antistante il razzo Vega.

Le novità comunque non si esauriscono qui. Con la riapertura del Museo Nazionale Scienza e Tecnologia infatti prenderà il via il podcasting. Sarà una grande aggiunte multimediale, che arricchirà l’esperienza della visita, tramite le voci degli esperti della struttura, che racconteranno le esposizioni, le attività, le storie dagli archivi e depositi e molto altro ancora. Il primo passo riguarderà le Gallerie Leonardo Da Vinci, la più importante mostra permanente dedicata al genio toscano. Attraverso un podcast, disponibile sulle principali piattaforme, i visitatori potranno entrare in un grande viaggio nella sua vita, accompagnati dalla voce del curatore dell’esposizione.

Nell’attesa della riapertura, continueranno ancora per qualche giorno le Storie a Porte Chiuse, pubblicate dal Museo sui propri canali social. Potete trovare qui il calendario completo dei prossimi giorni.

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button