fbpx
CulturaNewsTech

NED: ecco la soluzione perfetta per controllare i consumi domestici

NED

Controllare i propri consumi domestici per risparmiare? A renderlo possibile è NED, il primo smart meter made in Italy capace di tenere sempre sotto osservazione i consumi degli elettrodomestici.

NED, l’assistente perfetto per risparmiare

Il dispositivo, creato dalla PMI innovativa Midori e appena sbarcato su Mamacrowd, si connette semplicemente con il quadro elettrico, per poi collegarsi contemporaneamente con tutti i dispositivi di casa.

Una caratteristica simile rende lo smart meter perfetto per ogni esigenza, e permette ad ogni proprietario di casa di evitare installazioni di numerosi, costosi e invasivi strumenti di misura.

NED

Gestire NED e i consumi degli elettrodomestici inoltre, una volta effettuata la connessione, sarà semplice, grazie all’intuitiva app per smartphone. Quest’ultima permetterà infatti di controllare in continuazione il reale utilizzo di energia, così da poter arrivare a risparmiare fino al 20% ogni anno sulla bolletta.

Da cosa nasce il dispositivo di Midori

L’assistente NED affonda le sue radici in anni di ricerca e sviluppo nell’ambito del machine learning e del data analytics, fusi con algoritmi della piattaforma cloud di riconoscimento dei carichi elettrici.

NED

Una volta connesso al quadro della propria abitazione, infatti, il dispositivo di Midori analizza il consumo dell’elettrodomestico interessato e cerca le sue “impronte” per quanto riguarda la sua attività in casa.

Questa ricostruzione del percorso permette all’assistente di vedere quanto i dispositivi della casa vengano utilizzati e quanto consumino, così da poter poi segnalare consumi eccessivi o anomalie elettriche.

La campagna di raccolta fondi

Midori, ideatrice dell’assistente NED, è recentemente approdata su Mamacrowd con lo scopo di rivoluzionare lo scenario delle Smart Home, soprattutto per quanto riguarda il settore energetico.

La sua campagna sulla piattaforma di crowdfunding durerà fino al 24 settembre e avrà come obbiettivo finale il raggiungimento di 150.000 euro di adesioni da parte di investitori privati e aziende.

NED

I fondi raccolti daranno la possibilità a Midori di investire ulteriori energie nell’assistente, così da migliorarne gli algoritmi e creare una nuova piattaforma per la profilazione energetica, completamente dedicata alle aziende.

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker