fbpx
NewsTech

Netflix aggiungerà il supporto per l’audio spaziale su iPhone e iPad

L'azienda sta distribuendo il supporto per la funzione di suono surround immersivo

Di recente Netflix, il colosso dello streaming, ha annunciato che a breve aggiungerà il supporto per l’audio spaziale di Apple su iPhone e iPad. Secondo alcuni utenti, la funzione è attualmente già disponibile. Scopriamo insieme tutti i dettagli e ulteriori informazioni riguardo la funzione di Apple.

Netflix annuncia il supporto per l’audio spaziale su iPhone e iPad

netflix-iphone-audio-spaziale-tech-princess

Netflix sta iniziando a distribuire il supporto per la funzione audio spaziale di Apple su iPhone e iPad. Il colosso dello streaming lo ha annunciato di recente a 9to5Mac. Un portavoce di Netflix ha poi confermato il rollout a The Verge, dicendo che la distribuzione del supporto è iniziata mercoledì.

Questo significa che nei prossimi giorni gli utenti potranno usufruire del supporto. Alcuni dovranno attendere ancora un po’; altri, invece, hanno già ricevuto il supporto all’audio spaziale. Ci sono infatti alcuni utenti che su Reddit stanno segnalando di aver ricevuto la funzione.

Per poterlo sfruttare gli utenti devono avere un iPhone o iPad con iOS 14 oppure anche iOS 15 attualmente in fase beta per programmatori e tester, oltre agli auricolari AirPods Pro oppure le cuffie AirPods Max di Apple. L’audio spaziale è progettato per offrire agli utenti un suono ancora più immersivo, caratterizzato da un effetto surround impressionante.

Se siete curiosi di provare l’audio spaziale perché ancora non lo avete su Netflix, la funzione è disponibile anche su altri servizi come Apple TV Plus, Disney Plus o HBO Max. Apple ha anche rivelato che sta sta progettando di aggiungere l’audio spaziale a macOS e tvOS in futuro, quindi non ci resta che attendere ulteriori annunci ed informazioni da parte dell’azienda.

Altre novità

Offerta
2020 Apple iPad Air (10,9", Wi-Fi, 64GB) - Argento (4ª...
  • Incredibile display Liquid Retina da 10.9 pollici con True Tone e P3 ampio colore
  • Chip bionico A14 con motore neurale
  • ID Touch per l'autenticazione sicura e Apple Pay
Source
The Verge

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button