fbpx
MobileNewsTech

Nothing Phone (1) è arrivato: caratteristiche, prezzo e prime impressioni

Il nuovo smartphone annunciato da Carl Pei a Londra

Lo smarthone che tutti gli appassionati di tecnologia stavano aspettando è arrivato: Carl Pei ha annunciato ufficialmente Nothing Phone (1). Uno smartphone che utilizza l’innovativa interfaccia Glyph, per comunicare anche con la cover posteriore. Che ha il nuovo sistema operativo Nothing OS basato su Android. Che ha totalizzato oltre 200 mila preordini e ha raggiunto offerte fino a 3.000 dollari per le prime 100 unità vendute. Presto vi diremo cosa ne pensiamo in una recensione, ma per adesso possiamo raccontarvi le caratteristiche e il prezzo di Nothing Phone (1): parte da soli 499 euro, pur con ottime specifiche.

Nothing Phone (1): caratteristiche e prezzo del nuovo smartphone

Una doppia fotocamera da 50MP, un display OLED a 120Hz e un chipset Qualcomm Snapdragon 778G+. Un prodotto che non ha specifiche esagerate, che non vuole stravolgerci con numeri e statistiche. Ma la prima impressione che lascia Nothing Phone (1) è di uno smartphone unico, nato da idee innovative. Che farà innamorare gli amanti della tecnologia ma che sarà semplice da utilizzare anche per i loro parenti e amici meno “Nerd”.

“Abbiamo progettato Phone (1) come un prodotto che saremmo orgogliosi di condividere con amici e familiari, ha dichiarato Carl Pei, CEO e co-fondatore di Nothing“Questo semplice principio ci ha aiutato a uscire dai sentieri battuti, a sintonizzarci con il nostro istinto e a creare un’esperienza che speriamo segni l’inizio di un cambiamento in un settore stagnante”.

nothing phone 1 ufficiale annuncio min

Il design originale e l’interfaccia Glyph

Dal palco londinese, Carl Pei ha mostrato un dispositivo con uno stile davvero unico. E vederlo da vicino conferma l’impressione. Il retro trasparente in vetro Gorilla Glass 5 risulta ‘nuovo’: non abbiamo modi migliori per definirlo. Un’idea che tutti avrebbero potuto avere ma che nessuno ha davvero messo in pratica.

E poi ci sembra ci sia molta attenzione nell’esecuzione: le 400 componenti, il telaio in alluminio riciclato al 100%, il 50% di componenti realizzati con materiali bio o riciclati post consumo.

Sotto al vetro posteriore trovate l’interfaccia Glyph, pensata per comunicare anche senza guardare lo schermo dello smartphone. Uno schema composto da ben 900 LED che potete personalizzare per mostrare notifiche, chiamate, stato di carica e molto altro. Potete anche scegliere notifiche luminose personalizzate per i contatti.

E utilizzando Flip to Glyph potete persino attivare le notifiche silenziose e solo luminose semplicemente appoggiando lo smartphone con lo schermo sul tavolo. Noi abbiamo anche subito ammirato come si accenda in ricarica e come si possa utilizzare i LED per le fotografie, con la possibilità anche di abilitare una luce rossa LED durante le riprese video, per uno gusto retro davvero sublime.

nothing phone 1 caratteristiche ufficiali e prezzo min

Le caratteristiche tecniche di Nothing Phone (1)

Nothing ha lavorato fianco a fianco con Qualcomm per realizzare la versione Snapdragon 778G+, che offre un’ottima esperienza utente e consente anche la ricarica wireless. Un processore che promette di saper bilanciare prestazioni ed efficienza energetica. Non manca il 5G, né la possibilità di andare al massimo con la Game Mode.

Lo schermo invece è un OLED da 6,55 pollici adatto all’HDR10+, che sfrutta appieno i contrasti profondi e i colori ricchi di questa tecnologia. La frequenza di aggiornamento adattiva da 120Hz dovrebbe far felice tanto i giocatori quando gli utenti più casual.

Sul piano fotografico Nothing Phone (1) ha caratteristiche che ci piace definire ‘oneste’ per il prezzo. Ci sono infatti solo due fotocamere, ma sono entrambe da 50MP: niente sensori poco utili solo per vantarsi di avere più fotocamere. Il principale è un Sony IMX766, con stabilizzazione doppia e video con colori a 10bit. Dobbiamo ancora testarla, vi diremo cosa ne pensiamo nella recensione che pubblicheremo appena possibile. Soprattutto, siamo curiosi di usare la luce dei Glyph per le scene più buie e i ritratti.

Infine, Nothing Phone (1) con una batteria da 4.500mAh promette un’autonomia da 18 ore di utilizzo, con la ricarica rapida a 33W capace di arrivare al 50% in 30 minuti. C’è poi la ricarica wireless, una caratteristica comoda e che sempre sta sparendo dalla fascia media. Non manca poi la reverse charge, per prodotti come Nothing Ear (1): la bobina dei Glyph si illumina quando la ricarica è in corso.

nothing phone prezzo 1 min

Le novità di Nothing OS

Non abbiamo ancora avuto modo di testare Nothing OS appieno, quindi non andremo oltre a quello che Carl Pei ha raccontato a tutti dal palco (che le prime impressioni confermano). Nothing promette un’esperienza Android senza bloatware (difficile da trovare anche nei top di gamma), con pura velocità.

Ma con un linguaggio visivo fatto di widget, sfondi, suoni personalizzabili al massimo e in linea con il design dello smartphone. Nothing ha inoltre promesso ottimizzazione software per gestire l’efficienza energetica delle app, con risorse dedicate.

Inoltre il Nothing Ecosystem vuole permettere di controllare senza applicazioni separate tutti i nostri dispositivi elettronici. Non solo le Ear (1) ma diversi prodotti di molti brand, tutte nelle impostazioni usando il Bluetooth al suo massimo. Una delle prime collaborazioni è con Tesla, per permettere di sbloccare porte, accendere l’aria condizionata e molto altro con Nothing Phone (1). Presto altri brand in arrivo.

Infine, potete tenere traccia degli NFT che collezionate con Galleria NFT.

Nothing Phone (1): prezzo e disponibilità

Il nuovo Phone (1) arriva sul mercato italiano con tre diversi modelli, in due colorazioni: bianco e nero. Potete acquistare la versione:

  • 8/128GB in nero a 499 euro
  • 8/256GB in bianco e nero a 529 euro
  • 12/256GB nei prossimi mesi in bianco e nero a 579 euro

Le vendite di Phone (1) inizieranno il 21 luglio alle ore 8:00 sul sito nothing.tech. Ma potete trovarlo anche su Amazon e negli store fisici in esclusiva e sul sito di WindTre: solo il modello 8GB/256GB nelle colorazioni bianco o nero, a rate (a partire da €4,99 al mese) o in un’unica soluzione (€529,90). Gli utenti WindTre potranno pre-ordinare Phone (1) a partire dal 13 luglio.

Appena potremo condividerla con voi vi racconteremo quello che pensiamo di questo smartphone nella nostra recensione. Ma se il design vi ha già stregato e le caratteristiche e prezzo bilanciati di Nothing Phone (1) vi hanno convinto, potete già iniziare a ordinarlo.

Bestseller No. 1
Nothing Phone (1) - 8 GB di RAM + 128 GB, Glyph Interface,...
  • Glyph Interface: Un nuovo modo di comunicare. Schemi luminosi unici indicano chi sta chiamando. Segnala le notifiche...
  • Design: Il vetro Gorilla dual-side conferisce robustezza. Il sistema di vibrazione avanzato rende le risposte al tocco...
  • Doppia fotocamera 50 MP: Ampio sensore della fotocamera principale e apertura ƒ/1.8. Per un realismo brillante. Scatti...

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Un commento

  1. Bene, allora posso già acquistarlo? Vedo che c’è già qualcuno che lo tratta come riparazione fuori garanzia…visto che i precedenti telefoni gli rompo ogni mese!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button