fbpx
Novakid-piattaforma-inglese-Tech-princess

Novakid, la piattaforma online per imparare l’inglese fin da piccoli
La scuola di lingue online offre una visione sull'importanza dell'apprendimento online durante i mesi di pandemia e non solo


Imparare l’inglese in modo sicuro e confortevole da casa, ma anche a livello di madrelingua: questo è il motto di Novakid, la start-up russa che insegna l’inglese ai più piccoli. Questa scuola di lingua online offre ai bambini tra i quattro e i dodici anni, la possibilità di imparare la lingua in modo divertente e sicuro.

Novakid e l’apprendimento dell’inglese in modo divertente e sicuro

piattaforma-inglese-tech-princess

Da poco arrivata in Italia, l’azienda non si ferma solo ai piani di espansione, ma annuncia anche i risultati di uno studio a livello europeo. L’obiettivo dello studio è quello di esplorare le possibilità dell’apprendimento online anche e soprattutto in questi mesi di pandemia, che hanno visto un forte incremento della didattica a distanza.

Novakid ha infatti coinvolto nel suo progetto più di 2.500 genitori in Italia, Spagna, Turchia, Polonia e Russia – dove i bambini in età scolare sono a casa e svolgono le loro attività scolastiche dalla loro cameretta.

La ricerca suggerisce che solamente il 26% dei bambini italiani continua a studiare online tramite il supporto remoto degli insegnanti. Inoltre si sottolinea il fatto che ai bambini vengono assegnati meno compiti da svolgere e che i programmi scolastici sono stati ridotti al minimo. Pertanto, il 37% degli studenti in Italia utilizza programmi scolastici modificati.

Per la maggior parte dei genitori la priorità è quella di garantire una formazione continua ai propri figli. Per questo motivo si sono dimostrati favorevoli alla programmazione di lezioni aggiuntive, anche se in Italia la percentuale è nettamente inferiore rispetto agli altri Paesi.

Si registra infatti un’adesione del 23% rispetto a Polonia (47%), Spagna (43%) e Russia (40%).

È stato inoltre dimostrato che la maggior parte dei genitori considera l’inglese un importante strumento, in grado di aiutare i loro figli a ottenere una carica di lavoro più alta rispetto allo standard.

Oltretutto può agevolarli nel periodo dello sviluppo, rendendoli più aperti ad altre culture e quindi più intelligenti. Le lezioni online quindi si adattano perfettamente a queste necessità, ma non solo in questo periodo di pandemia. Insegnare inglese attraverso piattaforme online, infatti, è l’opzione preferita dai genitori. In questo modo possono controllare con più facilità il rendimento del bambino, durante e post sessione.

Novakid è molto apprezzato, in particolare poiché si utilizzano tecnologie moderne come la Realtà Aumentata per aiutare i bambini. Inoltre ci sono tour virtuali a 360 gradi, giochi di classe, compiti creativi e molto altro ancora. Questo è il modo in cui Antonio Grego, rappresentate di Novakid Italia, ha descritto la piattaforma.


Veronica Ronnie Lorenzini
Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.