fbpx
odore spazio Eau de Space

Arriva la prima colonia spaziale… sulla Terra
Omega Ingredients ha iniziato un crowdfunding per la sua Eau de Space


Anche se lo spazio è per lo più (ma non totalmente) vuoto, è noto da tempo che abbia comunque un suo odore distintivo. Gli unici a poterlo sentire sono stati fino ad ora gli astronauti,annusando l’esterno delle loro tute dopo una missione extra-veicolare. Ma presto questo privilegio potrebbe arrivare anche qui sulla Terra: l’azienda britannica Omega Ingredients sta portando avanti una campagna Kickstarter per lanciare sul mercato il profumo all’odore di spazio Eau de Space.

Omega Ingredients porta sulla Terra l’odore di spazio con Eau de Space

Il progetto è iniziato nel 2008 quando proprio NASA ha contattato Steve Pearce, fondatore di Omega, per ricreare l’odore di spazio. “Lo scopo di NASA è quello di simulare fedelmente lo spazio durante gli addestramenti per eliminare qualunque fattore sorpresa che gli astronauti potrebbero incontrare durante le loro missioni” recita la descrizione del crowdfunding, che ha già abbondantemente superato l’obiettivo iniziali di 2000 dollari.

Ma di cosa odora di preciso lo spazio? Già nel 2002 l’ex-ufficiale scientifico dell’ISS Don Pettit diceva: “All’inizio è difficile da inquadrare. […] L’ho notato sulla tuta, l’elmetto, i guanti e gli strumenti. […] La migliore descrizione che mi viene in mente è che si tratta di un odore metallico; una sensazione metallica piacevole e dolciastra. Mi ha ricordato dei piacevoli odori dolciastri dei fumi di saldatura. È questo l’odore dello spazio”. L’odore comunque è abbastanza soggettivo: negli anni diversi astronauti lo hanno paragonato all’odore di ozono, di zolfo e anche del rum.

Se siete interessati anche voi a sentire l’odore di spazio, con appena 15$ potete garantirvi una boccetta del profumo (consegna stimata per ottobre 2020) sostenendo la campagna Kickstarter.

OffertaBestseller No. 1
OffertaBestseller No. 2

Giovanni Natalini

author-publish-post-icon
Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link