fbpx
NewsTech

Anche il posto in fila al supermercato si potrà prenotare

OpenTable sta iniziando ad espandere il suo servizio di prenotazione anche alla spesa

OpenTable, piattaforma fino ad ora dedicata alle prenotazioni per i ristoranti, ha cominciato a rendere disponibili in alcune città degli Stati Uniti la possibilità prenotare anche il posto al supermercato per fare la spesa. Lo scopo è quello di venire incontro alla necessità di questi esercizi commerciali di limitare il numero di persone massimo che possono essere presenti contemporaneamente per diminuire i contatti e le possibilità di contagio.

Supermercati a prenotazione con OpenTable

L’ampliamento del servizio di OpenTable è per ora limitato ad alcuni partner selezionati e ad alcuni negozi a Los Angeles San Francisco, ma l’azienda sta lavorando per ampliarlo ad altri negozi e città. La funzionalità è accessibile, in maniera analoga alle prenotazioni per i ristoranti, all’interno dell’app. In particolare, permette di selezionare l’orario al quale si vuole andare a fare la spesa.

Questa funzionalità potrebbe aiutare le persone ad avere la certezza di poter fare la spesa senza trovarsi davanti ad un coda infinita. Il rischio per i supermercati e i negozi di alimentari è che il trend attuale, che vede sempre più persone rivolgersi alla spesa a domicilio e al delivery, continui a crescere, e quello di OpenTable è al momento uno dei pochi strumenti per contrastarlo.

Speriamo che un servizio del genere, fornito da OpenTable o da altre piattaforme, arrivi anche in Italia, per permette anche a noi di godere di una maggiore programmazione degli orari di spesa e ad una minore perdita di tempo.

Bestseller No. 1
100 mascherine chirurgiche Dispositivo Medico di classe II R...
  • DISPOSITIVO MEDICO DI CLASSE I : Le mascherine chirurgiche sono un dispositivo medico, dunque la spesa sostenuta può...
  • TIPO IIR: Le mascherine chirurgiche certificate CE godono della Classificazione TIPO IIR. La Normativa europea EN 14683:...
  • CONFEZIONE RICHIUDIBILE: ogni mascherina è racchiusa in confezioni richiudibili da 10 mascherine

Giovanni Natalini

Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button