fbpx
MobileNewsSoftwareTech

Oppo annuncia ColorOS 12. Ecco cosa cambia

ColorOS 12 sta arrivando, almeno per Oppo Find X3 Pro. Il top di gamma infatti sarà l’unico a ricevere l’aggiornamento entro la fine del 2021 mentre gli altri smartphone dell’azienda cinese dovranno attendere il 2022. Ma cosa cambierà rispetto all’attuale sistema operativo di Oppo?

Le novità di ColorOS 12

ColorOS 12, basato su Android 12, punta prima di tutto sull’inclusività, un requisito fondamentale se pensate che i device della società asiatica vengono venduti in 68 Paesi diversi. Nella pratica tutto questo si traduce di omoji – le emoji 3D di Oppo – altamente personalizzabili, in una grande attenzione per la traduzione nelle diverse lingue dell’interfaccia e in strumenti come Color Vision Enhancement che permettono di adattare il display e i suoi colori a qualsiasi difetto visivo voi abbiate.

ColorOS 12 inclusività

Ad essere fondamentali però sono anche le prestazioni. Ecco perché il team di ricerca e sviluppo ha ideato un sistema anti-frammentazione e una distribuzione più intelligente delle risorse, così da evitare lag e rallentamenti anche dopo parecchi mesi di utilizzo. ColorOS 12 promette così un tasso di usura del sistema del 2,75% in 3 anni, un utilizzo della memoria inferiore del 30% e un consumo della batteria minore del 20%.

Arriva poi il Quantum Animation Engine, con 300 nuove animazioni pensate per rendere l’esperienza d’uso più intuitiva, mentre PC Connect – in arrivo l’anno prossimo – consentirà di collegare lo smartphone al PC via Bluetooth per consentire lo scambio di informazioni e file tra i due dispositivi. Non avrete bisogno di app specifiche per farlo. Basterà solo il download di un software sul PC e la presenza di Windows 10.

Oppo PC Connect ColorOS 12
La funzionalità PC Connect

Non mancano poi funzioni come FlexDrop, una finestra fluttuante per messaggiare senza abbandonare l’app che state usando in quel momento, la 3-Finger Translation, alimentata da Google Lens per tradurre una schermata con un solo gesto, e la possibilità di attivare la Quick Return Bubble, una bolla che vi consente di tornare rapidamente ad un gioco, mantenendolo in sospeso mentre svolgete altre attività.

Le Omoji di ColorOS12

Cambia infine Phone Manager, l’app per la gestione dello smartphone. Con ColorOS 12 ci saranno due funzionalità aggiuntive: una legata alla batteria e l’altra alla privacy. Potrete quindi verificare rapidamente i consumi e controllare quali permessi avete concesso alle diverse applicazioni.

L’importanza della privacy

La protezione dei dati è uno degli aspetti chiave di ColorOS 12. Il sistema operativo di Oppo include infatti tutte le novità di Android 12 sul fronte privacy come Privacy Dashboards, Approximate Location Sharing e Microphone&Camera Indicators ma si arricchisce anche di altre utili opzioni come Private System, Private Safe, App Lock e molte altre ancora.

Oppo ha inoltre perfezionato i sistemi di archiviazione e trattamento dati con server sparsi per il mondo e la garanzia che i dati degli utenti vengano conservati solo nei data center più vicini a loro, salvati in un formato non testuale e trasmessi solo tramite protocollo proprietario. Un sistema che ha permesso all’azienda di ricevere importanti riconoscimenti a livello mondiale come ePrivacy e ISO27001.

Porte aperte agli sviluppatori

ColorOS 12 rimarrà aperta a tutti gli sviluppatori Android che potranno accedere ai Software Development Kit gratuiti per la fotocamera che includono l’Ultra Steady Video Shooting, l’HDR e il Super Wide-Angle. Oppo ha inoltre deciso di mettere a disposizione dei developer anche HyperBoost e la funzionalità Color Vision Enhancement, per avvantaggiare gli sviluppatori e migliorare l’intero ecosistema Android.

ColorOS 12: quando arriverà e quali dispositivi verranno aggiornati

ColorOS 12 quali dispositivi verranno aggiornati

Attualmente questo è il piano di Oppo per il rilascio in Occidente di ColorOS 12:

  • Oppo Find X3 Pro – aggiornamento da dicembre 2021
  • Oppo Find X3 Neo, Find X3 Lite 5G, Find X2, Find X2 Pro, Reno 6 Pro 5G, Find X2 Neo, Find X2 Lite, Reno 4 5G, Reno 4 Pro 5G, Reno 6 5G, Reno 4 Z 5G, Reno 10x Zoom, A94 5G, A74 5G, A73 5G – dalla prima metà del 2022
  • Oppo A74, A53, A53s, A16s, A54s – dalla seconda metà del 2022
OPPO Find X3 Pro Smartphone 5G, Qualcomm 888, Display...
  • Lasciati conquistare da un design innovativo che arriva direttamente dal futuro. La scocca posteriore è costituita da...
  • Find X3 Pro è dotato di una quadrupla fotocamera rivoluzionaria. Si tratta, inoltre, del primo smartphone Android con...
  • Anche lo schermo di Find X3 Pro è dotato di tecnologia a 10 bit (1,07 miliardi di colori) ed è in grado di riprodurre...

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button