fbpx
MobileNewsTech

La prossima fotocamera di Oppo sarà nascosta sotto il display

Il prossimo smartphone di Oppo potrebbe avere la fotocamera sotto il display. L’azienda ha sviluppato una nuova soluzione che combina l’innovazione hardware ad algoritmi proprietari di intelligenza artificiale che permettono di posizionare la camera frontale sotto lo schermo così da garantire un’esperienza ancora più immersiva.

Fotocamera sotto il display: come funziona la soluzione di Oppo?

Le difficoltà tecniche e produttive di una fotocamera sotto il display sono diverse ma in realtà tutti i produttori sono all’opera per riuscire ad offrire un’esperienza d’uso all’altezza delle aspettative. Tra questi troviamo anche Oppo, che ha lavorato per garantire una visualizzazione ottimizzata dello schermo proprio dove è posizionato la fotocamera, un miglioramento della qualità dell’immagine e una maggior affidabilità e durata del prodotto.

Oppo fotocamera sotto il display prototipo
Un prototipo con fotocamera sotto il display

L’azienda cinese ha ridotto la dimensione di ogni pixel senza diminuirne il numero per garantire un display di alta qualità a 400 PPI anche nell’area della fotocamera.
Oppo inoltre ha sostituito il tradizionale cablaggio dello schermo con un innovativo materiale trasparente. Combinato ad un processo di produzione ad alta precisione che riduce l’ampiezza del cablaggio del 50%, il display offre un’esperienza visiva più fluida e di alta qualità.

Oppo fotocamera sotto il display
Un selfie scattato con la fotocamera sotto il display

A questo aggiungete un migliore controllo della precisione dello schermo, del colore e della luminosità. In contrasto con l’attuale standard del settore, che utilizza 1 circuito per guidare 2 pixel nell’area dello schermo sopra la fotocamera, la società asiatica ha introdotto una soluzione “1-a-1”, quindi ogni circuito guida solo 1 pixel. Questa soluzione, unita alla compensazione algoritmica, permette di controllare la cromaticità e la luminosità dell’intero schermo con una deviazione del 2% circa. Cosa cambia nella quotidianità? Di base avrete una miglior visualizzazione dei caratteri più piccooli e una miglior conservazione e rappresentazione dei dettagli e dei colori.
Non tralasciamo infine la resistenza, aumentata del 50% rispetto alle soluzioni precedenti.

Tutto questo è accompagnato da soluzioni software che vanno a ridurre le più tradizionali conseguenze legate al posizionamento della fotocamera sotto il display, come le immagini sfocate e i riflessi. Oppo ha anche addestrato il suo modello di riduzione della diffrazione AI, utilizzando decine di migliaia di immagini per controllare i problemi causati dalla luce e ottenere così immagini più chiare e naturali.

Siete pronti per passare agli smartphone con la fotocamera frontale sotto il display?

OPPO Find X3 Pro Smartphone 5G, Qualcomm 888, Display...
  • Lasciati conquistare da un design innovativo che arriva direttamente dal futuro. La scocca posteriore è costituita da...
  • Find X3 Pro è dotato di una quadrupla fotocamera rivoluzionaria. Si tratta, inoltre, del primo smartphone Android con...
  • Anche lo schermo di Find X3 Pro è dotato di tecnologia a 10 bit (1,07 miliardi di colori) ed è in grado di riprodurre...

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button