fbpx
NewsVideogiochi

Orcs Must Die 3 è ufficialmente disponibile: l’orda sta arrivando

Oggi, venerdì 23 luglio esce Orcs Must Die 3, sviluppato dallo studio texano Robot Entertainment. Il gioco si configura come un Tower Defense in terza persona, in cui dovremo difendere il nostro avamposto da orde di orchi decisi a fare di noi dei deliziosi spuntini. Il titolo è disponibile per PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X|S e Steam.

Orcs Must Die 3 è ufficialmente disponibile

Il gioco era già uscito su Google Stadia l’anno scorso, ma ora sta per arrivare finalmente anche su console. Orcs Must Die 3 è un sequel diretto del secondo capitolo della serie, ambientato ben 20 anni dopo che i maghi hanno ricostituito l’ordine nel mondo.

In questo terzo capitolo quindi vestiremo i panni di una nuova generazione di utilizzatori delle arti mistiche, che dovranno combattere con le unghie e con i denti per proteggersi dall’invasione continua di orchi assettati di sangue e vendetta, il tutto utilizzando il sistema di risorse ormai tipico della saga.

Orcs Must Die 3 è ufficialmente disponibile: l'orda sta arrivando

Per difenderci dagli orchi dovremo costruire mura, creare postazioni difensive e piazzare trappola, in modo da arrestare la loro mostruosa avanzata. Il titolo inoltre avrà l’interessante modalità scrumble in cui i giocatori affronteranno 5 gruppi di nemici a difficoltà crescente, partendo con 100 punti a propria disposizione. Questi punti sono fondamentali per proseguire nella partita, dato che hanno la funzione di veri e propri punti vita e non saranno recuperabili una volta persi.

Debutto in game anche un nuovo tipo di trappola: l’Acid Gayser, che introduce un nuovo tipo di danno e potrà essere piazzata in un massimo di dieci esemplari nella nostra fortezza. Dato che si tratta di uno spruzzo acido ad alta densità colpirà interi gruppi di nemici allo stesso momento infliggendo loro il relativo debuff.

Insomma, se siete amanti dei Tower Defense, Orcs Must Die 3 è senza dubbio il gioco che fa per voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button