fbpx
EasyCoop

PayPal e EasyCoop insieme per una spesa online più comoda


Tutti sappiamo che il commercio online sta diventando sempre più preponderante nelle nostre vite, ma forse non tutti sanno che anche l’ecommerce del cibo acquista sempre più importanza. PayPal ed EasyCoop lo sanno bene, ecco perché hanno istituito questa importante partnership.

Pagare con PayPal anche su EasyCoop

PayPal è un nome noto nell’ambito dei pagamenti online ed il sistema forse più rapido e sicuro di effettuare una transazione. EasyCoop è il servizio di spesa online controllato da Coop Alleanza 3.0 (cooperativa di consumatori che conta più di 2 milioni di soci e oltre 400 negozi in 12 regioni).

In base alle osservazioni dell’Osservatorio eCommerce B2c del Politecnico di Milano, il mercato dell’eCommerce
alimentare in Italia nel 2018 è cresciuto nettamente, con una crescita del 34% rispetto al 2017.
Per questo motivo PayPal ed EasyCoop hanno deciso di unirsi e offrire una maggiore scelta a tutti gli
utenti che vogliono fare la loro spesa online, integrando la possibilità di effettuare la transazione d’acquisto direttamente con il proprio conto PayPal.

La parola ai dirigenti

Federico Zambelli Hosmer, General Manager per l’Italia di PayPal, commenta: “La collaborazione con EasyCoop, uno dei più importanti player nel mondo della grande distribuzione online, è un nuovo traguardo in questo senso, che siamo sicuri ci permetterà di fare un ulteriore passo avanti per consentire a clienti e partner di ridurre la distanza tra l’utente e il servizio di cui ha bisogno”.

La collaborazione con PayPal sposta ancora più in alto l’asticella dell’innovazione”, aggiunge Andrea Zocchi, amministratore delegato di Digitail, la controllata attraverso la quale Coop Alleanza 3.0 gestisce EasyCoop, “aggiungendo sicurezza, praticità e qualità al servizio di una clientela sempre più esigente e intelligente: una risposta ai bisogni che cambiano con mezzi e modalità sempre più nuove e performanti”.

EasyCoop è, per ora, disponibile solo a Roma, in Emilia-Romagna e nel Veneto.


Matteo Bonanni

Musicista di professione e malato di tecnologia per indole, mischio sempre musica e tecnologia senza soluzione di continuità perché mi piace circondarmi di cianfrusaglie tecnologiche mentre faccio tutto il resto!